“Il Covid-19 cambierà in positivo il Servizio Sanitario Nazionale”

Fosco Foglietta ospite ad Emoticon: "Il virus occasione di miglioramento"

Newsby Redazione 17 Novembre 2020

“Emoticon, opinioni a confronto” torna nella sua seconda puntata e continua a trattare, inevitabilmente, le conseguenze della pandemia. Dopo la piacevole conversazione con Davide Giacalone, ad accompagnare l’approfondimento di Andrea Pamparana è questa volta Fosco Foglietta

Dopo il Covid un miglioramento della Sanità italiana?

Foglietta, grande esperto di gestione sanitaria, nell’intervista a Emoticon espone una chiara analisi dei fattori che si sono rivelati cruciali nel determinare le azioni dei sistemi sanitari e sociosanitari – sia nazionale sia regionali – per fronteggiare la pandemia da Covid-19: la prevenzione, l’apporto strategico del volontariato, la sanità digitale, la semplificazione dell’azione amministrativa, per citarne alcuni.
Ampio spazio è dedicato anche all’analisi dei cambiamenti già in agenda, ai quali l’emergenza ha imposto una forte accelerazione.

Ascoltiamolo, dunque, nella nuova puntata di Emoticon:

Chi è Fosco Foglietta

Fosco Foglietta, laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Bologna, inizia ad interessarsi dei problemi della Sanità osservandoli come oggetti specifici di ricerca/intervento.

Ventitreenne, non ancora laureato, dirige, per due anni, il Centro Italiano per la Ricerca Sanitaria e Sociale (CIRSS) concorrendo alla realizzazione di alcune rilevanti indagini che già toccano temi legati alla esigenza di maggiormente conoscere per più efficacemente cambiare il nostro Sistema Sanitario.

Terminato l’impegno romano, rientra in Romagna inizialmente a vivere l’esperienza della gestione dei Servizi Sanitari e Sociali non più solo come osservatore esterno, bensì in veste di diretto Responsabile (Segretario Generale) di un Consorzio S.S. fra Comuni e Provincia del Comprensorio di Faenza.

Dal 1° agosto 1994, istituitesi nella Regione Emilia-Romagna, le Aziende UU.SS.LL, ricopre, prima, il ruolo (conseguente all’applicazione dell’art.3, cc. 3 e 4 del d.lgs. 517/93) di Coordinatore dei Servizi Sociali nella ASL di Cesena e, poi, dal 1° settembre 1996 é stato incaricato anche della responsabilità di Direttore Amministrativo di Azienda. Infine ha ricoperto l’incarico di Direttore Generale dal 1° ottobre 1999 al 30 settembre 2002 presso l’Azienda U.S.L. di BO SUD e dal 1° ottobre 2002 al 20/9/2010 presso l’ASL di Ferrara.

Dall’Aprile 2009 al Gennaio 2011 è stato Vice presidente FIASO.

Da Luglio 2011 è stato eletto Presidente di CUP 2000.

Accanto all’impegno istituzionale Fosco Foglietta continua a coltivare altre attività di ricerca, di divulgazione e di docenza collaborando con numerosi centri scientifici ed istituti accademici (dalla Fondazione “E. Zancan” di Padova, alla Scuola S.Anna di Pisa , al Dipartimento di Sociologia di Bologna, alla Facoltà di Economia dell’Università di Ferrara).

Impostazioni privacy