Zito con Orlando: “Profughi afghani in Sicilia? Anche a casa nostra…”

L'assessore alle Culture replica all'opposizione sull'Afghanistan: "Destano più scalpore certe parole". Previsto per domenica un evento a sostegno dei bambini nella striscia di Gaza

newsby Redazione26 Agosto 2021



Mario Zito si schiera dalla parte di Leoluca Orlando sull’Afghanistan. Il sindaco di Palermo, in qualità di presidente di Anci Sicilia, aveva aperto all’eventualità di accogliere nei borghi disabitati dell’area metropolitana del capoluogo siciliana eventuali profughi in fuga dall’Afghanistan. Non si sono fatte attendere repliche piccate e sarcastiche da parte di esponenti dell’opposizione. L’assessore alle Culture a propria volta ha risposto così: “Da un sindaco come Orlando non poteva non arrivare una proposta di questo tipo – ha aggiunto -. Palermo è una città accogliente e culturalmente avanzata. Destano decisamente più scalpore certe risposte”.

A Palermo l’evento per i bimbi di Gaza


Intanto, per domenica 29 agosto, alle 21, è previsto un evento, intitolato ‘Come pesci in un barile’, che si svolgerà nella splendida cornice del Teatro di Verdura a Palermo. Si susseguiranno artisti e personaggi di cultura che hanno un comune denominatore: la conoscenza della cultura ebraica e palestinese. La serata è organizzata in favore delle organizzazioni umanitarie che sostengono e aiutano i bambini palestinesi, costretti a tenersi al riparo o addirittura a fuggire dai conflitti sulla striscia di Gaza. Tra i protagonisti che saliranno sul palco ci saranno anche Moni Ovadia, Lucina Lanzara, Gigi Borruso e Said Benmasafer. Ci saranno poi Donatella GugliuzzaGiuseppe Barbera, Manlio Speciale e Marta Bellingreri.


Tag: AfghanistanLeoluca OrlandoMario ZitoSicilia