Letta: “Senza Next Generation Eu oggi non ci sarebbe più l’Ue”

Il segretario del Pd è intervenuto alla scuola di Buona Politica dei dem

newsby Redazione11 Aprile 2021



Durante il corso di politica “Il Mondo dopo. L’Europea della Next Generation Eu“, Enrico Letta, il segretario del Partito Democratico, ha parlato dell’importanza del fondo NGEU per la tenuta dell’Ue. “Se non ci fosse stato il Next Generation Eu oggi non ci sarebbe più l’Unione europea. Lo dico e lo ripeto con forza. L’Ue è andata vicina al collasso a maggio scorso, si è arrivati a un bivio. Se non si fosse intrapresa la strada del NGEU io credo che l’Unione sarebbe saltata, si sarebbe afflosciata e il sovranismo avrebbe vinto. La situazione attuale sarebbe molto diversa“.

L’importanza del Next Generation Eu

Letta ha spiegato che il fondo NGEU è importante “perché sancisce una risposta rapida a una crisi, rispetto alla precedente crisi finanziaria in cui la risposta arrivò dopo quattro anni e in misura insufficiente“. “Stavolta la risposta è arrivata in quattro mesi ed è stata molto importante. Non facciamoci fregare dalla facilità di ragionamento che oggi si usa nel dire ‘eh, ma gli americani hanno messo più 2mila miliardi di dollari’. In verità anche noi abbiamo messo una cifra che non è molto lontana da quella. Oltre ai 750 miliardi di Next Generation Eu è stata autorizzata, attraverso la sospensione del patto di stabilità, tutta una serie di piani nazionali che valgono per ogni Paese. Si parla di decine di miliardi di euro“, ha concluso Letta.


Tag: Enrico LettaNext Generation EuUe