Ue, Salini (Fi): “Cina è partner, ma con Usa è famiglia politica”

L'eurodeputato sui rapporti commerciali e strategici dell'Ue con Cina e Usa: "Condividiamo con Washington modello sviluppo da difendere che è l'Occidente"

newsby Giulia Torbidoni5 Ottobre 2021



“Dal punto di vista della bilancia commerciale, l’Ue ha molta convenienza dal rapporto con gli Usa, perché i prodotti europei e italiani sono estremamente apprezzati negli Usa. È un rapporto win-win, non è una relazione con un potenziale, come spesso avviene con la Cina, di pre-colonizzazione come più o meno era prefigurato nell’accordo della Via della Seta”. Lo ha dichiarato l’eurodeputato di Forza Italia Massimiliano Salini parlando dei rapporti commerciali e strategici dell’Unione Europea con la Cina gli e Usa.

Ue, Salini (Fi): “Numeri ci costringono a considerare la Cina un partner”

“E il secondo punto è culturale. Il modello di sviluppo che perseguiamo lo condividiamo con gli Usa. Abbiamo un modello, che ritengo debba essere difeso, che si chiama Occidente e che è costituito dalla relazione di familiarità politica tra Ue e Usa. Da un lato numeri che ci costringono a considerare la Cina un partner ha aggiunto l’europarlamentare azzurro -. Ma dall’altro che ci costringono a dire che la nostra famiglia sta con gli Usa”.

“Aukus documenta crisi relazioni con Usa. Esercito europeo? Illusione”


Aukus è l’accordo che documenta la crisi delle relazioni tra Usa e Ue in ordine alle politiche di difesa e, in generale, alla politica estera. È la conseguenza di un errore condiviso – ha proseguito Salini -. È un errore quanto avvenuto in Afghanistan, con il loro ritiro unilaterale. Il nostro più grave errore è stato il silenzio di fronte all’accordo sottoscritto dagli Usa con i talebani a Doha”.

“Se vogliamo immaginare di avere in futuro una autorevolezza in termini della politica della difesa, dobbiamo costruire una autorevolezza nella politica estera. Illudere gli europei di poter avere a breve un esercito europeo autonomo da quello statunitense significa parlare di teoria campate per aria – ha concluso -. La nostra forza nella difesa dipende dal solido legame legame con gli Usa nella Nato, dal coordinamento dei nostri eserciti e una diplomazia più autorevole”.


Tag: CinaMassimiliano SaliniStati UnitiUe