Salvini: “Risultato non mi soddisfa ma maggioranza chiara”

Il leader della Lega: "Sono andato a letto incazzato, adesso mi sono alzato carico a molla. Con il 9% siamo in un governo di in cui saremo protagonisti"

newsby Redazione26 Settembre 2022



Per la Lega, le ultime elezioni non sono state soddisfacenti al 100%. La vittoria è arrivata, grazie soprattutto all’alleanza con gli altri partiti di centrodestra, ma i consensi ricevuti sono in netto calo rispetto al 2018. Questi risultati si riflettono sulle reazioni di Matteo Salvini nelle dichiarazioni successive al voto. “Conto che per almeno cinque anni si tiri dritto senza cambiamenti con una maggioranza chiara di centrodestra. Ieri ho messaggiato con Giorgia Meloni a cui faccio ovviamente i complimenti, è stata brava: lavoreremo insieme a lungo“, ha dichiarato durante una conferenza stampa in Via Bellerio a Milano. Secondo il leader della Lega, è stata “premiata l’opposizione forte portata avanti con successo da FdI“.

Elezioni, Salvini: “I dati non mi soddisfano”


Pur congratulandosi con Meloni, Salvini non cela l’insoddisfazione per i risultati ottenuti. “Il dato della Lega non mi soddisfa, non è quello per cui ho lavorato. Ma con il 9% siamo in un governo di centrodestra in cui saremo protagonisti“, ha osservato “Entro la fine dell’anno – ha aggiunto – faremo i congressi in tutte le 1400 sedi. Poi faremo l’anno prossimo i congressi provinciali e regionali“.


Sono andato a letto abbastanza incazzato, adesso mi sono alzato carico a molla“, ha aggiunto Salvini. “A Letta dico che è meglio avere il 9% e 100 parlamentari in maggioranza che il 18% e 100 parlamentari in opposizione“.

“In Lombardia squadra che vince non si cambia”


Non sono mancate delle osservazioni sulla Lombardia. “Ho letto delle analisi simpatiche. Ma il centrodestra è sopra il 50% nella Regione“. Quindi, anche “in ottica Regionali, la squadra che vince non si cambia“.


Tag: Elezioni 2022LegaMatteo Salvini