Milano, pasticcio Area B con Move-in, Fontana: “Il comune tace”

[scJWP IdVideo=”1H5oqA2L-Waf8YzTy”]

Il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, è tornato sulla querelle scoppiata a Milano in merito alle restrizioni dell’AreaB. “Una cosa deve essere chiara, come Regione Lombardia non abbiamo mai messo alcun limite ai veicoli Euro5, abbiamo semmai permesso ai possessori di questi veicoli di avere 2000km in deroga all’anno. Il Comune di Milano ha sposato l’utilizzo del nostro software – Move-in – nel 2019, un software che non era tarato con le norme attuali in vigore in città. Noi siamo disponibili ad apporre modifiche al software ma dal Comune di Milano non è arrivata alcuna richiesta“, ha spiegato ai giornalisti.

Fontana: “Attendo da Cdx formalizzazione mia candidatura”

[scJWP IdVideo=”bKrPiZfi-Waf8YzTy”]

Quindi Fontana è tornato anche sulla sua candidatura per un altro mandato come presidente della regione. “Con Letizia Moratti i rapporti sono buoni e siamo concentrati nell’operato a favore dei cittadini lombardi. Sono in attesa della formalizzazione della mia candidatura da parte dei coordinatori nazionali“, ha aggiunto ancora il governatore lombardo.

Impostazioni privacy