Di Maio: “Inaccettabile lezione di libertà dalla Russia a Italia”

Il ministro degli Esteri è a Napoli per discutere del Pnrr

newsby Redazione6 Giugno 2022



“È inaccettabile che la Russia dia lezioni di libertà all’Italia. È in Russia che quando si protesta contro la guerra si viene arrestati”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a Napoli per un dibattito sul Pnrr. “Qui siamo in un Paese libero, ha aggiunto Di Maio, “dove i media stanno raccontando la guerra, e stanno raccontando che la Russia è l’aggressore ed è giusto che sia così. Ricordiamo che fino al 24 febbraio l’Italia, i Paesi europei e tutti i nostri partner abbiamo cercato con tutte le nostre forze di trovare una soluzione diplomatica, ma la notte del 24 febbraio Putin ha deciso di aggredire l’Ucraina e questo è un fatto storico incontrovertibile”.

Pnrr, Di Maio a Napoli per confronto: “Ripresa a rilento, rischio nuove guerre causa grano”


Il ministro degli esteri, Luigi Di Maio si dice “felice di essere a questo incontro stamattina. Il Pnrr è in difficoltà a causa della guerra, la Russia sta bloccando export di grano da porti ucraini. Così c’è il rischio di nuove guerre. In settimana ci sarà un’iniziativa dell’Italia per il Mediterraneo”. “Continueremo a lavorare per la pace e per un’escalation diplomatica, ma per volere la pace bisogna essere in due. L’Ucraina ha fatto importanti aperture negli ultimi mesi ma la Russia continua a intensificare i bombardamenti sul Donbass, ha continuato Di Maio.

Ucraina, Di Maio: “Contrasto con Conte? Agisco su risoluzione”


“Contrasto con Giuseppe Conte? Si continua a dire questa cosa, ma io sto agendo come ministro sulla base di una risoluzione che ha votato il parlamento ed è stata votata da quasi tutti i partiti. Siamo alle porte di un Consiglio Europeo che vedrà Draghi discutere di importanti temi. Tetto massimo del presso del gas prima di tutto. Poi si discuterà della crisi alimentare e, ovviamente, della soluzione diplomatica.


Tag: Luigi Di MaioNapoli