Calenda: “Dissapori con Renzi? Una cosa senza fondamento”

Sui nomi dei ministri fatti da Berlusconi ha detto: "Non arrivano a sei mesi di governo. Beautiful a confronto fa ridere"

newsby RaffaM19 Ottobre 2022



Carlo Calenda spegne le voci di possibili dissapori all’interno del Terzo Polo con il leader di Italia Viva, Matteo Renzi. “Dissapori con Renzi? Una cosa senza fondamento. La delegazione per il Quirinale per Italia Viva me l’ha data lui. Quindi, nessun dramma perché ci sarà un capogruppo di IV e il presidente“, ha spiegato il leader di Azione entrando al Tempio di Adriano.

Pd e M5s hanno fatto un accordo per le vicepresidenze, un segnale politico e vuol dire che c’è un sodalizio – ha continuato Calenda -. Lavoreremo per ottenere una commissione di garanzia e se servirà ci metteremo al tavolo con il Pd perché non abbiamo problemi. Noi abbiamo proposto al Pd una cosa che va oltre il campo largo, una manovra per dimezzare le bollette. Meloni mi ha risposto, Letta no!“.

Mentre sui nomi dei ministri fatti da Berlusconi ha detto: “Non arrivano a sei mesi di governo. Beautiful a confronto fa ridere“.


Tag: AzioneCarlo CalendaItalia VivaMatteo RenziTerzo polo