Berlusconi: “Un milione di alberi in più ogni anno”. È una promessa verosimile?

Se la promessa del leader di Forza Italia venisse rispettata, potrebbero venire piantati 11,6 milioni di alberi entro il 2027 (considerando anche quelli previsti dal Pnrr)

newsby Redazione20 Agosto 2022



Si sa, la campagna elettorale vive anche di promesse più o meno credibili, che non sempre si concretizzano quando chi le ha fatte entra a far parte della maggioranza. Fa parte del “gioco” e chi segue la politica da anni è abituato a prendere certe dichiarazioni roboanti con le pinze. La recente promessa di Silvio Berlusconi, il leader di Forza Italia, di piantare un milione di alberi in più ogni anno in caso di vittoria della coalizione di centrodestra, è più credibile di altre e per capire perché non bisogna fare altro che consultare il Recovery Plan. Il piano per la ripresa infatti, prevede un’investimento di 330 milioni di euro per la piantumazione di 6,6 milioni alberi per le 14 città metropolitane. 1.65 milioni dovrebbero essere piantati entro la fine dell’anno, mentre gli altri arriveranno entro dicembre 2024. Non è quindi assurdo pensare che si possano investire altre risorse nel verde cittadino, anche se per avere un impatto concreto sull’ambiente il tutto dovrebbe essere fatto con criterio, tenendo conto di fattori come la preservazione dei nuovi alberi e i luoghi migliori in cui piantarli.

E se la promessa venisse mantenuta?

Nel suo discorso, Berlusconi ha specificato che il milione di alberi all’anno menzionato andrebbe a sommarsi a quelli già previsti dagli altri piani. Facendo un breve calcolo, se il centrodestra vincesse le elezioni e la promessa venisse rispettata, gli alberi piantati da qui al 2024 diventerebbero almeno 8,6 milioni (dando per scontato che il primo milione di “piante extra” arrivi nel corso del 2023). Entro la fine della legislatura (ammesso che riesca a durare cinque anni) questo numero crescerebbe fino a 11,6 milioni. Si tratta, come intuibile, di uno scenario puramente ipotetico, nel quale tutte le dichiarazioni fatte finora vengono rispettate e non ci sono intoppi di alcun genere.

La dichiarazione di Berlusconi

La promessa di Berlusconi sul verde è arrivata nel corso di uno dei consueti video nei quali illustra i punti del programma di centrodestra. “Quando andremo al governo, ogni anno faremo mettere a dimora un milione di nuovi alberi, naturalmente in aggiunta a quelli già previsti nei piani nazionali e regionali esistenti. Il mio sogno è quello di realizzare dei boschi circolari, intorno alle grandi città, e dei boschi radiali, dei veri e propri corridoi verdi fra le case. Nelle nostre città il verde scarseggia, interi quartieri sono fatti di solo cemento – sottolinea il leader di Forza Italia – Eppure vivere nel verde significa vivere meglio, in modo più naturale. Ne va della nostra salute, della qualità delle nostre vite“, ha concluso Berlusconi.


Tag: campagna elettoraleCentrodestraElezioni 2022Forza ItaliaSilvio Berlusconi