Bellanova: “Ponte di Messina? Ridurrebbe il gap Nord-Sud”

Teresa Bellanova torna a parlare della costruzione del Ponte sullo Stretto, a margine di un incontro a Palermo

newsby Redazione8 Ottobre 2021



Teresa Bellanova torna a spingere sul tema legato alla costruzione del Ponte sullo Stretto. Il sottosegretario alle infrastrutture è stato protagonista di un evento organizzato da Ance Palermo, dopo un incontro con alcuni esponenti della imprenditoria edile locale. Secondo la Bellanova, la costruzione di questa grande infrastruttura può essere un nodo fondamentale per cercare di ridurre il gap tra Sud e Nord. Il tutto cercando di ringiovanire anche la forza lavoro, in modo da consentire ai giovani di potersi costruire un futuro in lavori di tale importanza.

Bellanova: “Bisogna ridurre il divario Nord-Sud”

Il nostro impegno è di monitorare il territorio e confrontarci con le parti sociali per impegnare le risorse entro il 2026“. Lo ha detto il sottosegretario Teresa Bellanova a margine di un incontro a Palermo. “Dobbiamo intervenire per fare le infrastrutture utili – ha proseguito Bellanova – per recuperare quel grande divario territoriale tra Nord e Sud“. Infrastrutture, servizi efficienti, accesso alla mobilità a costi inferiori, “questo significa dare maggior opportunità anche di lavoro ai nostri ragazzi e alle nostre governo”. Il giro in Sicilia “è finalizzato a questo: a dire che il governo c’è”.  Per quanto riguarda il Ponte sullo Stretto, “la commissione nominato ci sta lavorando. Se parliamo di recuperare il divario tra Nord e Sud, la continuità territoriale della Sicilia è un punto fondamentale“.

 


Tag: Ponte di MessinaTeresa Bellanova