Ambasciatore Usa e Speranza in coro: “Dopo Covid, mondo unito”

"Virus non conosce confini tra le nazioni e dobbiamo costruire insieme una risposta globale", afferma il ministro alla presenza dell'ambasciatore

Newsby Andrea Corti 23 Giugno 2020

L’ambasciatore Usa ringrazia l’Italia: “Lavoro incredibile”

Un messaggio di grande stima e affetto per l’Italia, direttamente dagli Stati Uniti. È quello prodotto dall’ambasciatore degli Stati Uniti in Italia, Lewis M. Eisenberg, in occasione della sua visita al personale dell’ospedale Spallanzani. Insieme al diplomatico c’erano il ministro della Salute Roberto Speranza e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Vi ringrazio per aver accettato questa enorme sfida, giorno dopo giorno, a partire da gennaio. Il 4 luglio gli Stati Uniti d’America celebreranno il giorno dell’Indipendenza, e per la prima volta in 50 anni non ci saranno feste o celebrazioni qui. Abbiamo deciso come ambasciata che quest’anno al posto della festa avremmo offerto a voi un pranzo per ringraziarvi per il vostro incredibile lavoro“, ha dichiarato l’ambasciatore.

Speranza: “Un mondo più unito dopo l’emergenza”

Parole commentate dal ministro della Salute, Roberto Speranza, che ha approfittato dell’intervento dell’ambasciatore statunitense per mandare un messaggio universale: “Io penso che la lezione che arrivi sia esattamente questa. Che siamo ormai un’unica grande comunità globale. Il virus non conosce confini tra le nazioni, e questo significa che dobbiamo costruire insieme una risposta globale. Io penso che abbiamo già cominciato a farlo“.

Quindi, alla presenza dell’ambasciatore, Speranza è andato oltre. Rimarcando i risultati ottenuti dal nostro Paese, ma invitando tutti a non abbassare la guardia: “L’Italia dopo mesi difficili si sta rialzando, guai a pensare però che la battaglia sia vinta. Servirà ancora ricerca, scienza, un vaccino sicuro al 100% per mettere la parola fine a questa storia così complicata“.

Penso che insieme dobbiamo dire che abbiamo imparato la lezione. E questo vale per ciascuno di noi, come singoli individui e come membri di una comunità. Pur nelle difficoltà abbiamo dimostrato che si possono affrontare i problemi, mettendo in campo soluzioni. Anche quando sembra difficile“, ha dichiarato Speranza dallo Spallanzani, insieme all’ambasciatore Eisenberg e al governatore Zingaretti.

Impostazioni privacy