Il pick-up elettrico che sembra un giocattolo

La startup californiana Canoo ha presentato il suo primo pick-up che arriverà sul mercato sul 2023. Massima personalizzazione e modularità

Il Pick-Up elettrico di Canoo
Il Pick-Up elettrico di Canoo
newsby Emiliano Ragoni12 Marzo 2021


Il design delle auto negli ultimi anni è cambiato molto, evolvendosi. Di auto strane ne abbiamo viste molte, ma forse il pick-up elettrico della startup californiana Canoo le batte tutte. Osservandolo infatti si ha quasi la sensazione di essere al cospetto di un giocattolo più che a una vettura “vera”.

La sua uscita sul mercato è prevista nel 2023 quando dovrà vedersela con modelli concorrenti del calibro del Tesla Cybertruck, l’Hummer elettrico, il Ford l’F-150 e il pick-up di Rivian. Gli ordini dovrebbero partire all’inizio di quest’anno ma la compagnia americana non ha rilasciato informazioni sui prezzi.

La Canoo si è fatta conoscere per il microbus elettrico modulare che è stato presentato nel 2019, e che avrebbe dovuto essere venduto solo su abbonamento. Da quell’anno la startup californiana ha subito molti cambiamenti e ora, a seguito della fusione con una società di acquisizione a scopo speciale alla fine del 2020, è una quotata in borsa. Anche il suo business è cambiato, passando alla vendita di veicoli commerciali con un design originale.

 

Canoo, il pick-up elettrico super personalizzabile

Il particolare design del pick-up elettrico è caratterizzato anche da grande spazio per i bagagli e ampie possibilità di personalizzazione. Questo è possibile poiché i motori elettrici sono posizionati direttamente alle ruote e integrati al telaio.

Sul pick-up elettrico di Canoo ci sono diverse superfici di lavoro pieghevoli e ribaltabili, una nel frontale e un’altra sul letto del pick-up. Sono poi presenti prese di corrente (120V e USB) allocate nel vano bagagli anteriore. Anche il pianale posteriore può essere allungato in caso di necessità. Saranno poi disponibili come optional anche una tenda pop-up per il campeggio e altri accessori per il campeggio, che di fatto trasformano il simpatico pick-up in un camper. Grazie alla sua modularità, il pick-up della Canoo è in grado di essere personalizzato dall’utente sia per il lavoro che per il tempo libero.

Piattaforma modulare

Il pick-up elettrico della Canoo sarà costruito sulla stessa piattaforma modulare che alimenta gli altri veicoli dell’azienda; questo significa che condivide in gran parte le stesse specifiche tecniche. La versione più costosa del pick-up a trazione integrale avrà circa 600 cavalli e più di 320 km di autonomia, mentre le varianti economiche non andranno oltre 160 km di percorrenza, spinte da un solo motore nella parte posteriore.

Il camion usa anche lo stesso sistema brake-by-wire e steer-by-wire che Canoo ha sviluppato per i suoi altri veicoli, il che riduce la complessità e consente di realizzare diverse tipologie di design sulla medesima piattaforma.


Tag: New Mobilitypick-up