Usa, Biden: “Trump ha impedito un pacifico trasferimento dei poteri”

Il presidente degli Stati Uniti ha parlato delle azioni del suo predecessore durante il suo discorso per commemorare il primo anniversario dell'assalto a Capitol Hill

newsby Redazione6 Gennaio 2022



Per la prima volta nella nostra storia un ex presidente non solo non ha accettato il risultato delle elezioni, ma ha anche cercato di impedire un pacifico trasferimento dei poteri. Trump ha guardato dallo studio ovale per ora non facendo nulla. Era una insurrezione armata“. Così il presidente degli Usa Joe Biden, riferendosi a Donald Trump, nel suo discorso per commemorare il primo anniversario dell’assalto a Capitol Hill. “Nel frattempo la polizia veniva aggredita e il Campidoglio era sotto assedio“.

I manifestanti “non cercavano di sostenere la volontà delle persone, bensì di negarla. Non volevano sostenere elezioni libere ed eque, ma ribaltarne una. Non cercavano di salvare la causa dell’America, ma di sovvertire la Costituzione. Non si tratta di rimanere impantanati nel passato, bensì di assicurarsi che non sia sepolto. È l’unico modo per andare avanti. È quello che fanno le grandi nazioni: non seppelliscono la verità, la affrontano“, ha sottolineato Biden.

Miei concittadini americani, nella vita ci sono sia la verità che le bugie, concepite e diffuse per il profitto e il potere. Dobbiamo essere assolutamente chiari su cosa sia vero e cosa sia una menzogna. La verità è che un ex presidente ha creato una rete di menzogne intorno alle elezioni del 2020” e ha “messo i suoi interessi sopra quelli del Paese“, ha aggiunto Biden.


Tag: Capitol HillDonald TrumpJoe Biden