Macron, schiaffo tra la folla: il video finisce sui social. Due arresti

L'aggressione al capo dello Stato è avvenuta nella Drome, nel sud-est della Francia

newsby Francesca Del Vecchio8 Giugno 2021



Due persone sono state fermate oggi nella Drome, nel sud-est della Francia, dopo che il capo dello Stato, Emmanuel Macron, è stato aggredito con uno schiaffo durante un bagno di folla. In questi giorni, il presidente è impegnato in una serie di visite in diverse regioni del Paese. Ripreso da alcuni presenti e postato sui social network, l’accaduto è stato confermato dalla Presidenza francese.

Come si è svolto l’accaduto che ha coinvolto Macron

Secondo quanto ricostruito, Macron si è avvicinato ad un uomo, che si trovava dietro una transenna, per i saluti di rito con i cittadini accorsi sul posto, quando quest’ultimo lo ha schiaffeggiato prima di essere bloccato dagli agenti di sicurezza. L’aggressore si è definito un “anarchico”. L’incidente è avvenuto oggi intorno alle 14:30. L’autenticità del video, in cui si sente chiaramente urlare “abbasso Macron”, è stata confermata dall’entourage del presidente francese. Il capo dello Stato ha poi continuato la sua visita come da programma.

Solidarietà al presidente è stata espressa dalla classe politica. “Questa volta si comincia a capire che i violenti agiscono? Sono solidale con il presidente, ha scritto su Twitter il leader de La France Insoumise, Jean-Luc Mélenchon. E anche il primo ministro, Jean Castex, è intervenuto sulla vicenda: “La politica non può essere in alcun modo violenza, aggressione verbale e ancor meno aggressione fisica. Faccio appello a un inizio repubblicano, siamo tutti preoccupati, sono le basi della nostra democrazia”.


Tag: Emmanuel MacronFrancia