Expo 2030, Di Maio presenta la candidatura di Roma

Il ministro dell'Interno ha elencato le caratteristiche che renderebbero Roma la città adatta a ospitare la prossima Esposizione Universale

newsby Redazione14 Dicembre 2021



Durante l’Assemblea generale del Bureau International des Expositions, Luigi Di Maio, ha presentato la candidatura di Roma per Expo 2030.”A 15 anni da Expo Milano, il governo italiano, in partnership con il Comune di Roma, i suoi cittadini, le autorità locali e il Paese nel suo insieme, presenta oggi la sua candidatura per ospitare l’Expo Mondiale del 2030 a Roma, la Città Eterna, dal 25 aprile al 25 ottobre, con il titolo ‘Persone e territori: rigenerazione urbana, inclusione e innovazione‘”.

Di Maio “Tutte le strade portano a Roma”

‘Tutte le strade portano a Roma’ è l’antico detto“, ha ricordato Di Maio. “Ancora oggi la Città Eterna accoglie più di 30 milioni di turisti all’anno. Nei suoi aeroporti transitano circa 50 milioni di passeggeri. Gestisce grandi eventi, come il Giubileo 2016, che ha attratto più di 20 milioni di persone. Il prossimo Giubileo del 2025 rappresenterà un ponte verso Expo 2030. Roma è al centro dell’Italia e facilmente raggiungibile da altre destinazioni famose in tutto il mondo nel Paese. Le 50 località più turistiche d’Italia hanno accolto oltre 180 milioni di visitatori nel 2019, prima della pandemia. La sua posizione nel cuore del Mediterraneo, che collega Europa, Africa e Medio Oriente, colloca la Capitale nel luogo perfetto per garantire il successo di Expo 2030 in termini di partecipazione, visitatori e visibilità“, ha aggiunto Di Maio.


Tag: Expo Dubai 2020Luigi Di Maio