Expo 2020 Dubai, Messi visita con un gruppo di studenti il cuore dell’Esposizione

I bambini selezionati da un’estrazione casuale nell’ambito del Programma della Scuola di Expo 2020, hanno avuto la possibilità di trascorre del tempo a fianco del campione, nominato primo ambasciatore globale per Dubai World Expo 2020

newsby Redazione21 Febbraio 2020


Dopo aver fatto visita a Reem Al Hashemy, ministro di Stato e direttore generale della prossima Esposizione Universale, la prima negli Emirati Arabi, la super star del Barcellona Lionel Messi ha incontrato 10 fortunati piccoli studenti nel cuore di Expo Dubai 2020: Al Wasl Plaza, il più importante centro di aggregazione e di incontro della prossima Esposizione Universale, inaugurato nel mese di gennaio.
I bambini, provenienti da diversi istituti scolastici, e selezionati da un’estrazione casuale nell’ambito del Programma della Scuola di Expo 2020, hanno avuto la possibilità di trascorre del tempo a fianco del campione, nominato primo ambasciatore globale per Dubai World Expo 2020, che li ha accompagnati in una visita guidata del sito dell’evento.

L’incontro con 10 fortunati giovani

Durante l’incontro, i fortunati vincitori dell’estrazione hanno colto l’occasione per scattare foto ricordo con Messi e per farsi autografare souvenir, palloni e scarpe da calcio. Alla visita, oltre al professore che ha accompagnato gli studenti hanno partecipato anche le mascotte della prossima Esposizione: Rashid e Latifa.
I 10 giovani provenivano dalla scuola Internazionale Australiana, dalla Scuola di Rashid bin Saeed, dalla Scuola per Ragazze di Al Jahiz, dalla Scuola di Omar bin Al Khattab e dalla Scuola di Al Saada.

Il commento del campione

“È stato molto piacevole incontrare e trascorrere del tempo con gli studenti: la loro generazione fornirà le prossime superstar nello sport e in molti altri settori della vita, portandoci tutti verso un nuovo futuro ottimista guidato da innovazione, sostenibilità e collaborazione globale come sarà presentato a Expo 2020 Dubai”, ha commentato il cinque volte vincitore del Pallone d’Oro, aggiungendo: “Sono lieto di lavorare con Expo 2020, che mette i giovani al centro della sua visione e missione. Come tutti, sarò entusiasta di visitare Expo 2020 dopo la sua apertura ad ottobre per vedere di persona le numerose innovazioni, spettacoli dal vivo, piatti internazionali, arti e culture di oltre 190 paesi come la vetrina principale del mondo per lo splendore e il successo umano”.


Tag: Expo Dubai 2020