Donald Trump ha annunciato “Truth”, il social network del tycoon

Il nuovo social dell'ex presidente americano sarà lanciato in versione beta a novembre e sarà disponibile per tutti all'inizio del 2022

Donald Trump
Donald Trump (Getty Images | Pete Marovich)
newsby Redazione21 Ottobre 2021


L’ex presidente americano Donald Trump ha annunciato l’arrivo della sua piattaforma social. Si chiamerà “Truth Social” e sarà online a partire da novembre. Trump, va ricordato, è stato bannato da Facebook e Twitter all’inizio del 2021. L’ex presidente ha detto che il suo obiettivo è quello di mettersi in competizione con le aziende tecnologiche che gli hanno negato il megafono, fondamentale per la sua ascesa.

Truth Social, la risposta di Donald Trump a Facebook e Twitter

Sono felice di iniziare presto a condividere i miei pensieri su Truth Social e a combattere contro le big tech” ha detto Trump in una dichiarazione. Il tycoon ha dato la notizia attraverso un comunicato stampa e ha spiegato che la piattaforma sarà inizialmente aperta agli “utenti invitati” per provare la versione beta a novembre. L’idea è quella di aprire “Truth Social” a un pubblico più ampio a partire dall’inizio del prossimo anno. “Truth Social” sarà tra i prodotti dell’azienda Trump Media & Technology Group, creata attraverso una fusione con Digital World Acquisition Corp.

L’ex presidente USA potrebbe ricandidarsi nel 2024

Un link al sito web del nuovo social media, pubblicato da Donald Trump su Twitter, indirizza gli utenti a iscriversi ad una lista d’attesa e pre-ordinare l’applicazione tramite app store di Apple. Secondo i documenti pubblici, il nome “Truth Social” è stato registrato da Trump Group Corp nel luglio 2021. In quello stesso periodo, l’ex presidente USA ha fatto causa a Facebook, Twitter e Google per la loro presunta censura.

Viviamo in un mondo in cui i talebani hanno una presenza enorme su Twitter, ma il vostro presidente americano preferito è messo a tacere” ha detto Trump in una dichiarazione. “Questo è inaccettabile“.

Oltre alla nuova piattaforma dovrebbe essere lanciato anche un servizio di video on demand, in abbonamento, che presenterà diversi programmi d’intrattenimento. Questo annuncio, secondo diversi osservatori, rafforza l’ipotesi della candidatura di Donald Trump alle elezioni presidenziali del 2024.


Tag: Donald Trumpsocial networktruth