Clima, Macron contestato all’interno del Parlamento Ue a Strasburgo

newsby Francesca Del Vecchio19 Gennaio 2022



Il presidente francese Emmanuel Macron è stato contestato all’ingresso del Parlamento europeo di Strasburgo – nel giorno in cui illustra all’Eurocamera la strategia politica del semestre di presidenza del Consiglio dell’UE – da un piccolo gruppo di ambientalisti, presenti all’interno dell’edificio. Mentre il presidente entrava dall’ingresso istituzionale, accompagnato dalla neoeletta Roberta Metsola i contestatori ambientalisti gli hanno urlato dal secondo piano “Climat, Climat, Macron coupable“, “Macron colpevole”. I giovani avevano con loro anche un cartello, immediatamente sequestrato dalla sicurezza presente. I quattro sono stati accompagnati fuori dall’edificio.


Tag: ClimaEmmanuel Macron