Feel Venice 2021 a Venezia: alla scoperta dei vini della Serenissima

Feel Venice 2021 si terrà il 3 luglio presso l’antico giardino del Convento dei Carmelitani Scalzi, con cinque isole di degustazione: ecco i vini presenti

Feel Venice 2021
Feel Venice 2021
newsby Redazione18 Giugno 2021


Feel Venice 2021 è l’evento che celebra il patrimonio enologico dell’area di Venezia. L’appuntamento è fissato per il 3 luglio presso l’antico giardino del Convento dei Carmelitani Scalzi di Venezia che ospiterà cinque isole di degustazione quante sono le denominazioni tutelate dal Consorzio Vini Venezia.

I vini protagonisti a Feel Venice 2021

“Siamo entusiasti e orgogliosi di dare il via ad uno dei primi eventi pubblici del vino del nostro territorio dopo i complessi mesi appena trascorsi – commenta Stefano Quaggio, Direttore del Consorzio Vini Venezia.Sarà un’occasione di festa, realizzata in tutta sicurezza, e volta a celebrare il patrimonio enologico tutelato dal Consorzio e al contempo Venezia nell’anno in cui ricorrono i 1600 anni dalla sua fondazione”.

Protagonisti i vini provenienti dalle 5 diverse denominazioni consortili: DOC Piave, DOC Lison Pramaggiore, DOC Venezia, DOCG Malanotte e DOCG Lison che il pubblico di wine lovers ed esperti potranno degustare a partire dalle ore 14, facendo un vero e proprio viaggio alla scoperta dei vini della Serenissima.

Come partecipare all’evento

Sarà possibile partecipare alla giornata registrandosi in loco o prenotando su questo link. In più, per tutti gli appassionati saranno organizzate 2 degustazioni guidate (su prenotazione e a numero chiuso, con un massimo di 20 ospiti per ogni turno), in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier Veneto – Delegazione di Venezia, durante le quali gli ospiti potranno esplorare storia e peculiarità del Lison DOCG e del Malanotte del Piave DOCG. Anche per le degustazioni guidate è necessario prenotarsi al seguente link.

FeelVenice è anche un momento dedicato all’arte e alla cultura enologica: durante la giornata, infatti, la chiesa seicentesca del Convento e l’antico Brolo saranno aperti al pubblico e visitabili. Inoltre, gli ospiti potranno andare alla scoperta del meraviglioso vigneto-collezione della biodiversità viticola situato nel giardino, uno spazio che racchiude più di 20 preziose varietà, recuperate da diversi orti e giardini veneziani.

Un appuntamento imperdibile, un’esclusiva festa d’estate dedicata al vino del territorio, all’arte e alla cultura che si svolgerà in totale sicurezza e nel rispetto della normativa anti-Covid.


Tag: VeneziaVinamundi