Coronavirus, Ryanair: nuove regole di sicurezza per i viaggiatori

La compagnia low-cost irlandese ha pubblicato un video in cui spiega le nuove norme da rispettare in aeroporto, in volo e all'atterraggio

Ryanair
newsby Francesco Lucivero12 Maggio 2020


Ryanair ha diffuso attraverso i propri canali social una serie di nuove norme di sicurezza che ogni viaggiatore dovrà rispettare prima, durante e dopo ogni viaggio. Le linee guida in questione sono state comunicate in preparazione del ripristino del 40% dei propri voli (che, secondo la compagnia, copriranno il 90% degli aeroporti già serviti in precedenza) previsto nel prossimo mese di luglio.

Prima del volo

La compagnia si raccomanda innanzitutto di utilizzare gli strumenti online (app e sito internet) per l’acquisto dei biglietti e il check-in, consigliando di utilizzare le funzioni ‘salta-coda’, come ‘Priority’ o ‘Fast-check’. Prima di recarsi in aeroporto, poi, ogni viaggiatore sarà tenuto a controllare la propria temperatura ed evitare, in caso di febbre, di uscire di casa. Arrivati in aeroporto sarà poi necessario indossare la mascherina e usare il check-in self-service del bagaglio (qualora non dovesse essere portato a bordo). Ulteriore raccomandazione è quella di disinfettare spesso le mani, utilizzando gel appositi oppure lavando le mani in bagno con acqua e sapone. In coda per l’imbarco, sarà necessario inoltre mantenere la distanza di sicurezza dagli altri passeggeri. Al momento di mostrare i documenti non bisognerà più consegnarli al personale della compagnia, ma mostrarli attraverso una parete protettiva e ed effettuare in prima persona la scansione del codice della carta d’imbarco.

Durante il volo

La compagnia assicura che gli aerei saranno sottoposti ad operazioni quotidiane di pulizia e disinfezione, garantendo inoltre l’efficacia dei filtri dell’aria. I servizi in volo a disposizione dei passeggeri saranno limitati e non sarà possibile effettuare pagamenti in contanti. Anche la coda per il bagno sarà vietata. I passeggeri, per alzarsi dal proprio posto, dovranno chiedere il permesso agli assistenti di volo. Obbligatorio inoltre l’utilizzo della cintura di sicurezza per tutta la durata del viaggio.

All’atterraggio

Ryanair raccomanda di utilizzare la mascherina anche all’atterraggio, almeno finché non si lascia l’aeroporto, e di mantenere l’opportuno distanziamento sociale nella zona di recupero dei bagagli. “Stiamo facendo tutto il possibile per tornare a volare – specifica la compagnia nel video –, per riunire famiglie e amici, permettere alle persone di tornare a lavorare e per far ripartire in Europa l’industria del turismo.


Tag: CoronavirusFase 2Ryanair