Twitter ai dipendenti: “Lavoro da casa sarà definitivo per chi vorrà”

La e-mail del colosso dei social network: "Gli uffici resteranno aperti, chi volesse potrà tornare". Stanziati anche 1000 dollari per chi resterà a casa: paga Twitter

La crisi di governo vista dagli utenti di Twitter
(Pixabay)
newsby Marco Enzo Venturini13 Maggio 2020


Lo smart working, o telelavoro, diventa la regola. Questa la decisione presa da Twitter, tramite l’amministratore delegato Jack Dorsey. Sua la decisione di permettere a tutti i dipendenti di lavorare in remoto in pianta stabile. Ma non è tutto, perché a ognuno di loro sarà permesso di dotarsi degli strumenti necessari per lavorare nel migliore dei modi.

Lavoro da casa: paga Twitter

Per questo motivo Twitter ha deciso di stanziare un’indennità di mille dollari, che saranno a disposizione di coloro che decideranno di continuare a lavorare da casa per il colosso dei social network. “Gli uffici resteranno aperti. Chi volesse, potrà tornare al lavoro quando sarà possibile farlo“, ha sottolineato Dorsey nella e-mail inviata ai suoi dipendenti.

La decisione di Twitter di far lavorare tutti da casa con lo scoppio dell’emergenza Coronavirus risale a inizio marzo. Tutti gli eventi pubblici o gli incontri fisici non indispensabili sono stati in seguito cancellati per tutto il 2020.

Il messaggio ai dipendenti

Gli ultimi mesi hanno dimostrato che questo modo di lavorare funziona. Pertanto se i nostri dipendenti sono in un ruolo e in una situazione che rende loro possibile lavorare da casa e volessero continuare a farlo per sempre, lo renderemo possibile“. Questa la spiegazione mandata via e-mail e pubblicata anche sul blog ufficiale di Twitter. Con tanto di hashtag #LoveWhereverYouWork a corredare il tutto.

Twitter ha anche spiegato che in ogni caso l’apertura definitiva degli uffici non avrà luogo prima del prossimo mese di settembre. A quel punto sarà possibile per i dipendenti tornare fisicamente al lavoro o meno. La riapertura, si sottolinea, sarà comunque “prudente, volontaria, ufficio per ufficio e graduale“.

Siamo orgogliosi delle originarie iniziative che abbiamo preso per salvaguardare la salute dei nostri dipendenti e della nostra comunità. Ciò resta la nostra principale priorità anche nei prossimi mesi di lavoro, con l’evoluzione dell’emergenza sanitaria che al momento è ancora ignota“, hanno aggiunto da Twitter.


Tag: Jack DorseyTwitter