Energia, Giorgetti: “Serve politica coraggiosa per essere autonomi”

Il ministro dello Sviluppo economico è intervenuto in collegamento al Fashion & Luxury Talk di Rcs Academy

newsby Alessandro Boldrini6 Settembre 2022



Il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, è intervenuto in collegamento al Fashion & Luxury Talk di Rcs Academy. “Dobbiamo essere proiettati in una dimensione globale, ma dobbiamo essere consapevoli che, nei fondamentali, questo Paese richiede una politica coraggiosa di scelte che garantiscano l’autonomia strategica“, ha spiegato.  E ancora: “Sull’energia dobbiamo fare delle scelte che abbiamo escluso in passato e sono indispensabili: basti pensare ai rigassificatori“, aggiunge.

Giorgetti: “Evitare che nostri marchi siano preda dei colossi”


Nel settore della moda e del lussosi registra una grande capacità di resilienza ma con dimensioni aziendali relativamente piccole rispetto ai concorrenti europei in particolare francesi. Questo ci deve far riflettere per evitare di diventare prede di acquisizione da parte dei colossi internazionali“. sottolinea ancora Giorgetti.
La capacità del nostro sistema di reagire di imporre la creatività e il culto della bellezza in questo settore, alla fine, porta successo“, aggiunge il ministro dello Sviluppo economico.

“Il Made in Italy non si difende con un ministero”


Di ministeri forse ce ne sono ne sono fin troppi. Dobbiamo creare invece le condizioni per farci rispettare e per difendere la nostra industria. Il Made in Italy si difende grazie alla capacità dei nostri imprenditori che si affermano sul mercato, piuttosto che con la presenza di un ministero o di un ministro“, conclude Giorgetti nel suo intervento al Fashion & Luxury Talk di Rcs Academy, a Milano.


Tag: Giancarlo GiorgettiLegaMade in Italy