Nobel Letteratura 2021, i favoriti: sarà l’anno di Murakami?

Candidato più volte nel corso degli anni, lo scrittore giapponese potrebbe essere il prossimo vincitore del Nobel per la Letteratura

Nobel letteratura 2021, chi vincerà
Foto Wikimedia Commons
newsby Linda Pedraglio4 Ottobre 2021


Nomi segretissimi, short list super blindata e nessuna fuga di notizie dalla severa Accademia di Svezia. Come ogni anno, indovinare il papabile vincitore del Nobel per la Letteratura sarà un’impresa ardua, per non dire impossibile. Lo scorso anno, in tanti avevano scommesso sulla vittoria di una donna, ma nessuno poteva immaginare che avrebbe trionfato la poetessa statunitense Louise Glück. Seppure sommessamente, anche quest’anno, è iniziato il Toto-Nobel, con una rosa di nomi, che spazia dall’eterno candidato Haruki Murakami alla scrittrice francese Annie Ernaux, sino alla canadese Margaret Atwood.

Premio Nobel Letteratura, quando si tiene

Nessun volo in direzione Stoccolma, né cerimonia presso l’Accademia di Svezia, i vincitori saranno insigniti del prestigioso riconoscimento nei loro paesi di residenza. La cerimonia si terrà giovedì 7 ottobre alle ore 13, ma si svolgerà a distanza a causa della pandemia. Per la seconda volta dalla Seconda Guerra Mondiale, non ci sarà la cerimonia per la consegna dei Nobel a Stoccolma, sostituita da un evento online come lo scorso anno.

Nobel Letteratura, chi vincerà

Non solo Haruki Murakami, dato da anni per vincitore, tornano tra i favoriti anche la canadese Margaret Atwood, probabile vincitrice da diversi bookmakers, e la poetessa Anne Carson, anche lei canadese. Anche quest’anno non manca la francese Annie Ernaux, autrice del romanzo ” L’evento” (L’Orma Editore) da cui è stato tratto il film “L’evenement”, Leone d’oro alla Mostra del Cinema di Venezia. Molto avanti nei sondaggi anche Michel Houellebecq, l’autore de’ “Le particelle elementari”, già segnalato l’anno scorso. Tra i nomi più quotati ci sono anche il keniota Ngugi wa Thiong’o, lo spagnolo Javier Marias e Don De Lillo.

Haruki Murakami

Scrittore, traduttore e accademico giapponese, Haruki Murakami è uno degli autori più letti al mondo. Le sue opere sono state tradotte in cinquanta lingue e hanno venduto milioni di copie. Acclamato dalla critica, lo scrittore giapponese ha vinto alcuni dei più prestigiosi premi internazionali ed è stato più volte candidato al Premio Nobel per la Letteratura. Le sue opere più celebri sono “Nel segno della pecora” (1982), “Norwegian Wood” (1987), “Kafka sulla spiaggia” (2002) e “”1Q84 (2009–2010).

Margaret Atwood

Più volte candidata al Premio Nobel per la letteratura, la canadese Margaret Atwood è una delle maggiori scrittrici viventi di narrativa e fantascienza. Conosciuta per i suoi romanzi e le sue poesie, ma nota anche per il suo impegno a favore di femminismo e ambiente, Margaret Atwood ha vinto il prestigioso Booker Prize nel 2000 per L’assassino cieco. Celeberrimo il suo romanzo distopico “Il racconto dell’ancella“, adattato per il grande schermo nell’omonimo film diretto da Volker Schlöndorff.

Annie Ernaux

Tra le voci più autorevoli del panorama culturale francese, Annie Ernaux è una delle maggiori scrittrici al mondo. Considerate già dei classici della narrativa contemporanea, le sue opere hanno fatto breccia in generazioni di lettori e studenti. Consacrata al successo mondiale dall’editore Gallimard, ha pubblicato “Gli anni“, vincitore del Premio Strega Europeo 2016, e “Memoria di ragazza“, Premio Gregor von Rezzori 2019. Tra gli altri romanzi: Passione semplice (BUR, 2013), Il posto (L’orma, 2014), L’altra figlia (L’orma, 2016).

 


Tag: Annie ErnauxHaruki MurakamiMargaret AtwoodPremio NobelPremio Nobel per la Letteratura