Safer Internet day, Telefono Azzurro: “I ragazzi siano protagonisti del futuro”

Nel corso di un apposito convegno, la Onlus ha presentato i dati raccolti e le richieste di aiuto arrivate negli scorsi mesi

newsby Andrea Corti8 Febbraio 2022



Oggi, martedì 8 febbraio, si celebra il Safer Internet Day, la giornata internazionale dedicata alla sensibilizzazione sui rischi legati all’uso di Internet. La ricorrenza è stata istituita dalla Commissione europea e coinvolge oltre 100 Paesi in tutto il mondo. In Italia, Telefono Azzurro ha più volte promosso degli eventi a tema, andando a concentrarsi soprattutto su temi che riguardano i più giovani, come il cyberbullismo e il binge gaming.

Safer Internet Day, i dati presentati da Telefono Azzurro

Oggi si è svolta la seconda giornata del convegno organizzato dalla onlus, chiamato “Nell’universo virtuale servono diritti reali“. Parlando ai nostri microfoni, Ernesto Caffo, docente di neuropsichiatria infantile e presidente di Telefono Azzurro, ha spiegato come si è svolta la giornata. “Abbiamo presentato dei dati e le richieste di aiuto che arrivano al Telefono Azzurro e che riguardano la rete. Quello che emerge è che da una parte i ragazzi sono più consapevoli della rete rispetto ai loro genitori e dei rischi possibili. Dall’altra parte hanno paura di essere soli nella rete. Questo pone una grande sfida: come costruire il futuro nel digitale delle generazioni degli adolescenti. Bisogna cercare di avere i ragazzi come protagonisti: sono loro a dover dare a noi le indicazioni su dove andare. Non ha senso continuare a imporre ai più giovani delle regole che non sentono proprie“.

 


Tag: Safer Internet DayTelefono Azzurro