Referendum eutanasia, anche Fedez e Chiara Ferragni firmano

Il cantante ha pubblicato sui social il suo sostegno. La raccolta firme ha quasi raggiunto le 200mila adesioni, come spiega Patrizia De Grazia, la referente a Torino per il referendum

newsby Redazione23 Luglio 2021



Anche Fedez e Chiara Ferragni hanno firmato per il referendum per l’Eutanasia legale. Il cantante ha sottoscritto l’iniziativa a un banchetto a Milano, pubblicando delle storie su Instagram per invogliare i suoi follower a firmare. La raccolta firme ha l’obiettivo di raccogliere 500.000 firme entro il 30 settembre. In varie città italiane sono presenti dei banchetti in cui dare il proprio contributo. In alternativa è anche possibile rivolgersi a degli uffici legali per esprimere la propria adesione. L’elenco completo è disponibile sul sito referendum.eutanasialegale.it.

Eutanasia legale, come procede la raccolta firme?


Per capire come sta andando la raccolta delle firme per il referendum sull’eutanasia legale ci siamo rivolti a Patrizia De Grazia, la coordinatrice dell’Associazione radicale Aglietta. “La raccolta sta andando benissimo, siamo quasi alle 200mila firme, numeri che in una raccolta referendaria non avevamo mai visto prima“, ha spiegato la referente a Torino per il referendum. “Torino e Milano sono le due città in cui se ne sta raccogliendo di più. Il M5S è molto attivo, la sindaca Appendino ha firmato e così i consiglieri che stanno autenticando. Siamo contrari a quello che dice Carlo Calenda, secondo cui dovrebbe pensarci il Governo. Il grande assente è il Partito Democratico, lo sentiamo carente come polo progressista, chiediamo di scendere in strada con noi perché la democrazia passa anche da questo”, ha concluso.


Tag: Chiara FerragniEutanasiaFedezMarco Cappato