Papa Francesco compie 84 anni: la delicata lettera di Mattarella

Papa Francesco è stato tra i protagonisti di un 2020 durissimo. Il Capo dello Stato sottolinea: "Ci è stato vicino. Ora Natale anomalo, ma più autentico"

papa Francesco
Papa Francesco
newsby Marco Enzo Venturini17 Dicembre 2020


Papa Francesco è nato il 17 dicembre 1936 e pertanto compie oggi 84 anni. Un giorno importante e una ricorrenza che anche Sergio Mattarella ha voluto onorare. Il Presidente della Repubblica ha infatti inviato una lettera al Santo Padre, per onorarlo nel giorno del suo compleanno e anche per riportare l’attenzione sui temi delicatissimi che questo 2020 ha portato con sé.

Mattarella: gli auguri e il richiamo a un “Natale autentico”

Il Natale ormai alle porte, in vista del quale desidero farLe pervenire sentiti e affettuosi auguri, sarà celebrato in circostanze del tutto particolari“, scrive Mattarella nell’apertura della sua missiva destinata a Papa Francesco. E il riferimento è inevitabilmente all’emergenza Coronavirus, che comporterà un Natale decisamente anomalo. E in cui il senso di comunità sarà molto diverso rispetto alle tradizioni, date le esigenze di mantenere il distanziamento sociale per prevenire ulteriori contagi.

Pur nel disagio che esse possono comportare, tali limitazioni dischiudono un richiamo agli aspetti più autentici ed essenziali di questa festa e del suo universale messaggio di fratellanza e di pace. Un messaggio, Padre Santo, di cui quest’anno le nostre comunità avvertono ancor più acutamente il bisogno“, sottolinea ancora Mattarella nella sua lettera a Papa Francesco.

Il ruolo di Papa Francesco nell’anno della pandemia

Il ricordo riporta inevitabilmente alla scorsa Pasqua, con l’indimenticabile immagine della messa celebrata dal Pontefice a San Pietro in una Basilica vuota. Uno dei fotogrammi più emblematici del 2020, che vide come protagonista proprio Papa Francesco. E Mattarella ricorda: “Durante questo terribile anno di pandemia, Francesco non ha fatto mancare a tutti gli italiani vicinanza partecipe e solidale“.

Una figura, quella di Papa Francesco, che secondo Mattarella ha rappresentato un punto di riferimento universale per l’intera popolazione. Indipendentemente dal rapporto di ognuno con la religione. “Persone di fedi diverse nei momenti della prova e della solitudine hanno potuto costantemente avvertire il sostegno e l’incoraggiamento del Papa. I cattolici, in particolare, hanno trovato consolazione e speranza nella salda certezza della Sua generosa preghiera“, afferma infatti il Capo dello Stato.


Tag: NatalePapa FrancescoSergio Mattarella