Orlando a Napoli, tensione tra polizia e disoccupati

Ancora una volta, sono scesi in piazza i disoccupati 7 novembre, insieme ai lavoratori del si cobas, per chiedere misure urgenti sul lavoro

newsby Redazione6 Novembre 2021



Ancora una volta in piazza i disoccupati 7 novembre, insieme ai lavoratori del si cobas, per chiedere misure urgenti sul lavoro. Un corteo di circa 200 persone ha forzato il cordone di polizia, posizionato a protezione della Prefettura, all’interno della quale c’era il Ministro Orlando, per recarsi proprio ad un incontro già concordato con il Ministro. Dopo qualche minuto di tensione lavoratori e disoccupati sono riusciti a passare posizionandosi all’esterno del portone della Prefettura.

Patto per Napoli: “La città deve avere una risposta”


Dobbiamo fare in modo che Napoli abbia una risposta ed io sono impegnato con altri ministri in questo senso. La risposta deve arrivare e deve arrivare presto. Nella prossima finanziaria? Alcuni segnali vanno in questa direzione“. Così il Ministro Orlando sul patto per Napoli, a margine del suo intervento al convegno Casa Corriere in corso a Napoli

Whirlpool, Orlando: “Comportamento inqualificabile dell’azienda”


È stato un incontro nel quale abbiamo spiegato il percorso su cui stiamo lavorando. È chiaro che ogni giorni si fanno dei passi e vanno verificato costantemente. Non ci siamo rimangiati nessun impegno, c’è stata una complicazione dovuta ad un atteggiamento di Whirlpool che definirei inqualificabile“. Così il ministro Orlando a margine del suo intervento al convegno Casa Corriere in corso a Napoli


Tag: 7 novembredisoccupatiOrlando