Napoli, terrore per il maltempo: “Crollata veranda, io miracolato”

Napoli colpita da una bomba d'acqua, durata una decina di minuti ma in grado di provocare danni e grande paura: un negoziante racconta dell'enorme rischio corso

newsby Redazione25 Settembre 2020



Una tempesta durata dieci minuti, tanto spavento ed un lieve ferito nella Pignasecca, a Napoli. Questo, per ora, il bilancio dell’allerta meteo arancione nel capoluogo partenopeo. Nelle stesse ore anche Roma è stata pesantemente colpita dal maltempo.

Negoziante a Napoli: “Io miracolato”

Nel momento in cui è arrivato il temporale, stavo raccogliendo la mia merce. Per provare a salvaguardarla, ho iniziato a lanciarla nel negozio. Poi, a un certo punto, è caduto tutto – ha raccontato Ciro Ruggero, titolare di un negozio della Pignasecca –. Fortunatamente la mia tenda era aperta e mi ha salvato. Mi sono fatto solo un piccolo graffio. È caduta una struttura prefabbricata dal terrazzo di un palazzo e siamo stati fortunati. Io sono un miracolato, perché mi trovavo esattamente in quella posizione. La mia morte era lì sotto“.

Ruggero ha anche descritto le conseguenze che la bomba d’acqua avrebbero potuto generare nel quartiere di Napoli: “Quando viene la tempesta, la gente scappa. Se non ci fosse stata anche la pioggia, oltre al vento, qui sarebbe stato piano di gente. Fosse stata una giornata di bel tempo, sarebbe stato un massacro. Avrebbero rischiato la morte minimo cinque persone. Questo sarebbe successo se ci fosse stato lo stesso vento, ma non ci fosse stata la pioggia“.

Maltempo in città: tutte le conseguenze

A Napoli l’allarme maltempo era scattato già giovedì, con la Protezione Civile che l’ha prorogato anche per il giorno successivo. La stessa emergenza aveva indotto il sindaco Luigi de Magistris a tenere chiuse le scuole. Le previsioni meteo parlano di temperature minime in città anche di 12-13 gradi (molto al di sotto della media del periodo).

Il nubifragio che si è abbattuto su Napoli, iniziato intorno alle 12:30, ha creato danni dappertutto in città. Diversi danni, in particolare, si sono registrati al Vomero e nel centro cittadino. I vigili del fuoco hanno dovuto effettuare interventi a decine dopo le segnalazioni dei cittadini.


Tag: MaltempoNapoli