Milano e la Fase 2 nello sport, Sala: “Riapriamo a inizio giugno”

Il sindaco chiede comunque attenzione su igienizzazione e distanziamento. E per agosto annuncia: "Finiti i lavori, restituiremo l'Arena Civica ai cittadini di Milano"

newsby Redazione22 Maggio 2020



La Fase 2 prende definitivamente corpo a Milano. Specie per chi nel capoluogo milanese ama lo sport e da settimane si sta interrogando sulle modalità con cui praticarlo. Un nutrito numero di cittadini, che finalmente avrà le risposte che attende.

Sala riapre palestre e piscine

A fornirle è il sindaco: “Vi ricordo che palestre e piscine potranno essere aperte da inizio giugno. Per quanto riguarda gli impianti del Comune gestiti direttamente da Milanosport o in concessione, quello che oggi vediamo è che più o meno il 50% sono aperti. Ovviamente in particolare quelli focalizzati sulla pratica individuale, sul tennis, sull’atletica“. Lo ha spiegato Giuseppe Sala, nel quotidiano video sui social che ha dedicato allo sport.

Resta in ogni caso sempre al centro dell’attenzione il discorso sulla prevenzione, specie in queste settimane in cui si punta a mettersi definitivamente alle spalle l’incubo Coronavirus. “A tutti comunque chiediamo grande attenzione sulla igienizzazione dei locali, degli spazi, sul controllo del numero degli ingressi e come sempre sul distanziamento“, ha infatti ricordato il sindaco di Milano.

Milano riscopre l’Arena Civica


Non è tutto, perché Sala ha anche fornito alcuni aggiornamenti su importanti cantieri cittadini. Si concluderanno infatti ad agosto i lavori di riqualificazione dell’Arena Civica Gianni Brera di Milano, al termine dei quali la struttura sarà di nuovo utilizzabile dai milanesi. “Stiamo avviando dei lavori per il ripristino della pista, il rifacimento del prato, degli impianti. Per agosto li concluderemo e e riconsegneremo la nostra storica Arena ai milanesi“, ha detto il sindaco, nel quotidiano video sulle sue pagine social girato proprio dall’impianto sportivo.

Sala ha quindi raccontato velocemente la storia dell’Arena Civica e cosa ha rappresentato nei secoli per Milano: “Questo impianto ha più di duecento anni. La naumachia sono gli spettacoli che rappresentano le battaglie navali, immaginate il prato dell’Arena invaso d’acqua proveniente dai Navigli. Qui si facevano queste battaglie. L’Arena è poi nota per altri tipi di rappresentazioni, in particolare quelle sportive. Nel 1909 finì qui il primo Giro d’Italia e fino al 1947 questa fu la casa dell’Inter. Ma ricordo con grande affetto anche il 2008, quando ho assistito personalmente al concerto tenuto a Milano dai R.E.M.“.


Tag: Fase 2Giuseppe SalaMilano