Coronavirus, Regione Lombardia: “Confermato il trend in discesa”

Il vicepresidente Sala in conferenza stampa: "Note positive, sia per quanto riguarda le terapie intensive, che, più in generale, i dimessi"

Coronavirus, Regione Lombardia:
Coronavirus, Regione Lombardia: "Confermato il trend in discesa"
newsby Redazione30 Aprile 2020


In Lombardia continuano a essere confortanti i dati sull’emergenza coronavirus nelle ultime settimane. Anche nella giornata di oggi, infatti, viene confermato il trend in discesa, che fa ben sperare in vista della tanto attesa Fase Due. A fare il punto della situazione è il vicepresidente della Regione Lombardia, Fabrizio Sala, nel corso della tradizionale conferenza stampa. “Si tratta di dati che, ancora una volta, lasciano intravedere note positive, sia per quanto riguarda le terapie intensive, che, più in generale, i dimessi“, spiega Sala.

Coronavirus, in Lombardia calano i ricoverati in terapia intensiva

Sono ormai un paio di settimane che il trend è positivo in Lombardia, la regione più duramente colpita dalla pandemia di coronavirus. “Ovviamente vanno sempre letti in un trend, che è positivo: scendono i contagi – prosegue il vicepresidente della Regione Lombardia -. È notizia di oggi che l’Istituto Superiore di Sanità ha accertato come, in tutte le regioni, il contagio rispetto a quel famoso R con 0 sia inferiore a 1. Ci apprestiamo, inoltre, a scendere sotto le 600 persone ricoverate in terapia intensiva e ciò vuol dire che è meno grave l’aggressione del virus alla nostra popolazione. Importanti sono anche i numeri dei ricoverati, che scendono di molto perché abbiamo un -286 e, soprattutto, quelli dei dimessi con questi +819. Aiutano questo trend positivo anche i dati per provincia. Sulla provincia di Milano c’è un +216 mentre, su Milano città, un +56 positivi“, conclude Sala.


Tag: CoronavirusFabrizio Sala