Briatore, danno e beffa: perde yacht all’asta, lo compra Ecclestone

Briatore si era visto la lussuosa imbarcazione sottoposta a sequestro nell'ambito di un procedimento per evasione fiscale. Poi la vendita giudiziale e la "zampata" del vecchio Bernie

newsby Marco Enzo Venturini28 Gennaio 2021


Da soci a rivali, fino a ritrovarsi coinvolti più o meno indirettamente in una causa giudiziaria. E nella successiva asta, dove invece il ruolo è stato decisamente attivo per entrambi. Sono Flavio Briatore e Bernie Ecclestone, uniti e divisi da tante vicende negli anni in cui erano entrambi protagonisti in Formula 1 e che ora si sono ritrovati per un’occasione decisamente diversa. Con tanto di beffa finale per l’imprenditore di Verzuolo, che ha visto il suo yacht entrare tra le proprietà dell’ex boss della F1.

Il caso Force Blue e il processo per evasione fiscale

La vicenda riguarda il Force Blue, lussuosa imbarcazione di Briatore sottoposta a sequestro dal lontano 2010. I pm di Genova avevano infatti stabilito che l’ex team manager di Benetton e poi Renault in Formula 1 aveva intestato lo yacht a una società di comodo con sede alle Isole Cayman. Lo aveva poi utilizzato nel ruolo di affittuario, una soluzione che gli aveva permesso di non pagare le tasse sul carburante. Ma che rappresenta un caso di evasione. La cifra ammontava a ben 3,6 milioni di euro sull’Iva all’importazione.

La sentenza era stata confermata anche in appello, con tanto di condanna a 18 mesi. Il procedimento non era arrivato fino alla Cassazione, che aveva deciso per l’annullamento con rinvio a un’altra sezione della Corte d’Appello. Era però rimasto attivo il sequestro dello yacht di Briatore, che era quindi finito all’asta. A ordinarla era stata la stessa Corte d’Appello di Genova lo scorso 31 dicembre, nell’ambito di una vendita giudiziale effetto del processo.

Briatore, l’asta e la “zampata” del vecchio Bernie

Una situazione su cui si è gettato a capofitto Bernie Ecclestone, amante degli yacht come e anche più rispetto allo stesso Flavio Briatore (che addirittura deve buona parte della sua fama proprio alle feste mondane organizzate sulle sue navi di lusso). Di fatto Ecclestone si è assicurato l’imbarcazione per 7 milioni e 490 mila euro. Ma il valore stimato del suo nuovo “gioiellino” ammonta a ben 20 milioni di euro.

Briatore aveva tentato tramite i suoi legali di interrompere l’asta giudiziale. A nulla sono valse però le tre istanze e il ricorso urgente, presentati sia in sede penale, sia civile. La Corte d’Appello ha infatti avviato ugualmente la vendita, perché lo yacht era a rischio degrado per il lungo periodo di fermo a cui era stato sottoposto. Situazione che ha avvantaggiato il sempre vigile Ecclestone, nuovo proprietario del Force Blue.


Tag: Bernie EcclestoneFlavio Briatore