Bob Sinclar al Praja di Gallipoli: saltano tutte le regole anti-Covid

La serata del dj francese era stata autorizzata dalla Prefettura di Lecce, che aveva limitato la vendita di biglietti a 2050 unità

newsby Redazione31 Luglio 2020



Nessun distanziamento tra le duemila persone accorse al Praja di Gallipoli, in Salento, dove nella serata di giovedì 30 luglio si è esibito il dj di fama internazionale Bob Sinclar. Come si evince dalle immagini, non c’è stato il rispetto delle regole anti-Covid che, proprio da quelle parti, hanno portato all’annullamento della festa patronale di Lecce dedicata a Sant’Oronzo e alla decisione di svolgere a porte chiuse della Notte della Taranta, uno degli appuntamenti di maggior richiamo dell’estate salentina.

È stato lo stesso disc jockey francese a pubblicare le immagini come storie di Instagram. La serata era stata autorizzata dalla Prefettura di Lecce, che aveva limitato gli ingressi a 2050 unità, disponendo controlli all’ingresso. Evidentemente questo non è bastato per evitare che i presenti si accalcassero a pochi metri dal dj set.


Tag: Bob SinclairGallipoli