Whatsapp, addio alle scocciature: questo aggiornamento le spazzerà via

WhatsApp
WhatsApp - newsby
newsby Claudia Manildo20 Gennaio 2023


WhatsApp sta per far arrivare un nuovo aggiornamento: niente più scocciature grazie a queste modifiche, si tratta di un’opzione aggiunta

WhatsApp sta lanciando un nuovo aggiornamento attraverso il programma beta di Google Play, portando la versione fino alla 2.23.2.10. L’aggiornamento è molto atteso, e apprezzato dai tester della versione Beta. A far entusiasmare gli utenti è il fatto che la piattaforma di messaggistica voglia dare la possibilità di bloccare gli utenti direttamente all’interno dell’elenco chat e dalle notifiche: una scorciatoia che semplificherebbe di gran lunga l’azione.

WhatsApp
WhatsApp – newsby

WhatsApp è tra le app più utilizzate sui nostri dispositivi smartphone, anche per questo la maggior parte dei contatti sia di lavoro che personali avviene tramite questa piattaforma. È chiaro che non si voglia essere scocciati da persone indesiderate e per salvaguardare tutti gli utenti, gli sviluppatori hanno pensato bene di ideare una scorciatoia per bloccare i disturbatori con un semplice click. In questo modo diventerà possibile bloccare il contatto senza entrare per forza nella chat e magari lasciare qualche ‘visualizzato’ di troppo.

Bloccare i ‘distrurbatori’ senza entrare nella chat, direttamente dalle notifiche: il nuovo aggiornamento di WhatsApp

WhatsApp
WhatsApp (WAbetainfo) – newsby

Un secondo metodo per bloccare utenti su WhatsApp arriva direttamente dalle notifiche, in sostanza l’app permetterà di bloccare il contatto anche dall’icona della notifica di messaggio ricevuto sul display dello smartphone. Senza aprire il messaggio apparirà in basso la possibilità di bloccare l’utente in modo tale da evitare immediatamente altre scocciature, soprattutto quando si tratta di contatti del tutto sconosciuti. Al momento la possibilità di bloccare i contatti direttamente dall’elenco chat non vede ancora l’opzione di selezionare più contatti per bloccarli in un’unica volta. Questo potrebbe essere utile per le persone che ricevono tanti messaggi da contatti sconosciuti, magari per via dell’attivazione della chat business o dal tipo di lavoro che si svolge. Ad oggi, però, WhatsApp sta programmando il nuovo aggiornamento che non prevede un’eliminazione complessiva: le chat andranno eliminate una ad una.

In particolare in queste settimane gli sviluppatori hanno permesso la prova dell’aggiornamento per alcuni beta tester. Non si sa quindi con certezza la data di lancio della novità ma ormai è stata talmente tanto apprezzata che probabilmente la potremo avere sui nostri smartphone già nei prossimi mesi. WhatsApp intende lavorare sodo sulla privacy perché le segnalazioni degli utenti continuano a crescere: lo scambio di dati sensibili diventa sempre più pericoloso ed è per questo che la piattaforma sta cercando di tutelare i propri utenti in tutti i modi possibili. Un’altra novità annunciata poco tempo fa, ad esempio, sta nel fatto che le foto e i video inviati in one shoot (una sola visualizzazione disponibile) non potranno neanche essere screenshottati o inviati, in questo modo è ancora meno probabile che il materiale fotografico possa uscire dalla chat in questione.

Aggiornamento che probabilmente arriverà presto anche sui direct di IG, nei quali le foto a scomparsa segnalano già se l’utente ha screenshottato la foto inviata. La scorciatoia per bloccare gli utenti sarà un altro passo avanti per la solidità di sicurezza e privacy, oltre ad essere una soluzione pratica per evitare messaggi spam e contatti indesiderati.