iPhone: cosa nasconde il tasto ‘segreto’ posto sul retro?

La funzione è disponibile dal 2020, ma la novità è passata sotto traccia. Ecco come far diventare il logo sul retro del telefonino un pulsante segreto

iPhone: cosa nasconde il tasto 'segreto' posto sul retro?
Un iPhone (Pixabay)
newsby Lorenzo Grossi6 Maggio 2022


Il logo Apple dell’iPhone ora diventa… un tasto segreto. Questa è una delle caratteristiche del noto dispositivo della celebre azienda multinazionale statunitense di cui, forse, non tutti sono a conoscenza. Da simbolo iconico, la classica mela può dunque (a quanto pare) diventare, per l’appunto, un tasto segreto. Vediamo come.

Questo tasto segreto dell’iPhone esiste da circa 16 mesi

È stato il New York Post a spiegare bene di cosa si tratta questa funzione. Si trova dunque sul retro del telefonino e si chiama Back Tap. Ossia: Tocco posteriore. Si tratta di una delle tante funzioni intelligenti dello smartphone, che Apple avrebbe introdotto lo scorso 16 settembre 2020 per iOS14. Non sono in molti, tuttavia, a saperlo. Questa funzione, tra l’altro, è disattivata di default e deve essere configurata manualmente. Ecco perché molti possessori di iPhone ignorano completamente la presenza del pulsante. Del resto tutto il retro dell’iPhone diventa una superficie sensibile al tocco al pari dello schermo e funziona anche con la cover. Sta a noi assegnargli la funzione desiderata come diminuire o aumentare il volume, tornare alla Home o fare uno screenshot. Vediamo quindi come funziona e come attivarlo.

Come attivarlo e a cosa serve

Il tasto segreto, si apprende, è multifunzionale, con una vasta varietà di opzioni. Utilizzando il doppio tocco e il triplo tocco possono si può tornare alla Home, accedere al centro notifiche, al Commutatore app, alla fotocamera, al centro di controllo, al blocco schermo, al disattiva audio. Non solo. È anche possibile effettuare degli screenshot, oppure accedere a Siri e Spotlight. Ci sono poi numerose opzioni di accessibilità, dall’Assistive Touch all’inversione classica o smart.

Per poter effettuare una prova, bisogna assicurarsi di possedere un dispositivo con sistema operativo iOs14 o superiore. A quel punto basta entrare in Impostazioni, Accessibilità, Tocco e poi Tocco posteriore. A questo punto, è necessario scegliere tra due diverse opzioni: doppio tocco o triplo tocco. E associarle alle varie azioni disponibili mediante pulsante. Una volta effettuata la configurazione, toccando due o tre volte il tasto segreto sul retro dell’iPhone sarà possibile accedere alla funzione desiderata.


Tag: AppleiPhone