WhatsApp, ecco come fare il backup su Google Drive e iCloud

Si tratta di una procedura utile per assicurarsi di non perdere nessun messaggio o file quando si cambia smartphone o si formatta il dispositivo in uso

WhatsApp logo
Foto Unsplash by Alexander Shatov
newsby Alessandro Bolzani2 Gennaio 2022


Effettuare il backup delle chat di WhatsApp su iCloud o Google Drive è l’unico modo per assicurarsi di non perdere nessun messaggio o file quando si cambia smartphone. Torna utile anche quando, per qualsiasi motivo, bisogna formattare un dispositivo. WhatsApp salva in automatico tutte le conversazioni nella memoria interna del telefono, ma naturalmente questo non basta quando arriva il momento di prendere uno smartphone nuovo. Per assicurarsi di non perdere nulla è necessario effettuare periodicamente il backup dei dati su una piattaforma cloud. Scopriamo come fare.

WhatsApp, ecco come fare il backup su Google Drive

Google Drive è una delle piattaforme cloud più comode a disposizione degli utenti Android. Una volta creato un account (tramite e-mail) ed essersi assicurati di avere Google Play Services sul proprio smartphone, non bisogna fare altro che seguire pochi semplici passaggi per trasferire i dati da WhatsApp. Dopo aver aperto l’app bisogna selezionare la voce impostazioni dal menù e poi premere su “chat” e “backup delle chat”. A questo punto si deve toccare l’opzione “backup su Google Drive” e scegliere una frequenza diversa da “mai”. Per chiudere la procedura non resta altro da fare che selezionare l’account su cui eseguire il backup e toccare “esegui backup tramite”. Questa voce permette di scegliere la rete da utilizzare per la procedura. Vista la mole di dati da trasferire, può essere consigliabile affidarsi al Wi-Fi. Una volta completato il backup è possibile ripristinare i dati su un dispositivo nuovo o formattato.

Come fare il backup su iCloud

Gli utenti Apple possono effettuare il backup tramite iCloud. Prima di iniziare la procedura è bene assicurarsi di aver effettuato l’accesso con lo stesso ID Apple utilizzato per accedere alla piattaforma cloud. Inoltre è necessario avere il sistema operativo aggiornato ad almeno iOS 7. Una volta pronti non bisogna fare altro che aprire le opzioni di WhatsApp e selezionare “chat” – “backup delle chat” – “esegui il backup ora”. Anche in questo caso sarà possibile ripristinare i dati su uno smartphone nuovo o formattato. Per farlo basterà scaricare WhatsApp e andare su “impostazioni” – “chat” – “backup delle chat”.


Tag: WhatsApp