Alexa down: problemi per l’assistente vocale in tutto il mondo (risolti)

Su downdetector molti utenti hanno segnalato vari problemi con il servizio di Amazon, che al momento risponde anche alle domande più semplici con “purtroppo si è verificato un problema: riprova tra un po’”

Alexa e la 'challenge' potenzialmente letale: Amazon corre ai ripari
Immagine Pixabay.com (utente hamburgfinn)
newsby Alessandro Bolzani21 Gennaio 2022


Alexa, accendi le luci”. Nelle scorse ore avete pronunciato queste parole e non è successo nulla? Non preoccupatevi, non è stata colpa del vostro Amazon Echo o degli altri dispositivi o app che usate per comunicare con l’assistente vocale. Se il vostro salotto è rimasto avvolto dalle tenebre dopo la richiesta, la colpa è stata di un down generale di Alexa, che ha creato problemi in tutto il mondo. Anche ponendo all’assistente vocale delle domande semplici, l’unica risposta che si otteneva era “purtroppo si è verificato un problema: riprova tra un po’”. Su downdetector, sito che riporta in tempo reale il funzionamento di vari servizi, è possibile notare che svariati utenti avevano segnalato il medesimo problema. Amazon, che non ha ancora rilasciato dichiarazioni su quanto avvenuto, ha riportato la situazione alla normalità.

Dalle segnalazioni degli utenti emerge che i problemi principali riguardavano la connessione ai server, al sito e all’app di Alexa.

Aperti i pre-order di Amazon Echo Show 15

Restando in tema di dispostivi che permettono di interagire con Alexa, da ieri sono aperti in Italia i pre-order di Amazon Echo Show 15. Il dispositivo ha uno schermo da 15,6 pollici e, a differenza dei suoi predecessori, può essere montato sulle pareti, un po’ come si fa con alcuni televisori. Il preordine è disponibile al prezzo di 249,99 euro. Chi preferisce dilazionare la spesa potrebbe sfruttare la possibilità offerta da Amazon di pagare in cinque rate mensili da 50 euro (a tasso zero e interessi zero). Le spedizioni prenderanno il via dal 17 febbraio.

La homepage di Echo Show 15 potrà essere personalizzata sfruttando un’ampia gamma di widget, alcuni dei quali molto utili per organizzare le proprie giornate. Tramite il calendario condiviso, per esempio, è possibile tenere d’occhio i propri impegni e quelli degli altri componenti della propria famiglia, così da non dimenticare più un appuntamento dal dentista o i giorni della raccolta differenziata. Echo Show 15 permetterà anche di controllare da remoto tutti i dispositivi presenti nella smart home, fare videochiamate e usufruire di vari servizi di streaming, tra cui Prime Video e Netflix.


Tag: AlexaAmazon