Vialli e Briegel avevano litigato: il motivo lascia tutti increduli

Vialli Briegel
Vialli e Briegel avevano litigato per uno scherzo Newsby.it
newsby Nico Bastone6 Gennaio 2023


Lo scherzo che Gianluca Vialli fece al suo compagno di squadra Briegel fu motivo di grande discussione tra i due

Oggi si è purtroppo spento Gianluca Vialli, che lottava da anni contro una bruttissima malattia. Un male che ha prosciugato la vita del campione, protagonista anche all’Europeo del 2021 vinto dall’Italia, presente nello staff del suo amico e gemello del gol, Roberto Mancini. Il suo attaccamento alla maglia azzurra è stato da brividi, così come la dignità, l’orgoglio con il quale ha affrontato la malattia. Vialli era così, chi lo conosceva lo dipingeva un combattente non solo in campo, ma anche nella vita. Ha combattuto ma purtroppo non è riuscito a vincere. Nelle ultime settimane aveva anche lasciato l’incarico con la FIGC per curarsi al meglio.

La scorsa giornata si è giocata anche Cremonese-Juventus, due squadre che hanno fatto parte della carriera e della vita. Con questi colori Vialli ha dato spettacolo, così come con la Sampdoria e il Chelsea. Non ci sono parole per definire cosa significa questa perdita non solo per il calcio italiano, ma per tutto il calcio internazionale. E allora non si può fare altro che ricordarlo, non solo per i suoi gol, ma anche per la sua competenza e soprattutto simpatia. Fa molto ridere, infatti, lo scherzo che fece a Hans-Peter Briegel ai tempi della Sampdoria.

Vialli Briegel
Vialli e Briegel avevano litigato per uno scherzo (LaPresse) Newsby.it

Sampdoria, lo scherzo che fece Vialli a Briegel

Durante un’intervista a Samp TV di qualche anno fa, Vialli era ospite insieme a Marco Lanna. Lo stesso Lanna, su richiesta dei presenti, accenna a uno scherzo che Vialli fece a Briegel ai tempi di quando giocavano insieme tra i blucerchiati. “Eravamo lì a tavola -racconta l’attaccante- e c’erano degli stuzzicadenti nell’apposito contenitore. Faccio col palmo della mano per prenderli e dico a Briegel ‘guarda, nuovo record Mondiale'”. Poi prosegue: “Briegel poi dice ‘ti faccio vedere io’, mette la mano e io gli do un pugno e gliela schiaccio sopra agli stuzzicadenti. Gli si infilano nella mano, vede il sangue e impazzisce”.

Chiaramente, in studio parte la risata: “Mi dice, str***o, cosa fai?! Si è arrabbiato moltissimo, io gli dico guarda che l’ho fatto ad altri amici e nessuno si è arrabbiato così. E lui mi dice forse perché sei Vialli e non hanno il coraggio. Da lì il rapporto con Briegel si raffreddò un pochino (ride, ndr)”. Un aneddoto molto divertente, per quello che è stato un grandissimo uomo, una persona simpatica prima che un calciatore meraviglioso. Il carattere burbero di Briegel, molto più ferreo e permaloso, non ha permesso di apprezzare lo scherzo del campione italiano e così il rapporto si è raffreddato da quel momento in poi. Un motivo abbastanza particolare.