Roger Federer, aneddoto incredibile a Wimbledon: l’hanno fatto davvero

Roger Federer Wimbledon
Roger Federer è in buona compagnia (Newsby.it)
newsby Federico Danesi9 Dicembre 2022


Roger Federer, aneddoto incredibile a Wimbledon: l’hanno fatto davvero

In carriera ha vinto 103 tornei ATP e otto volte di queste ha alzato il trofeo più importante a Wimbledon. Non dobbiamo dire noi che Roger Federer è fra i tre tennisti più grandi di sempre, se non il migliore in assoluto. Ma anche a lui capita ogni tanto di sentirsi un incompreso. Se poi però gli succede proprio a Londra, è davvero particolare.

Roger Federer Wimbledon
Roger Federer, aneddoto incredibile a Wimbledon (Newsby.it)

Eppure è tutto vero, come ha raccontato di recente ospite del Daily Show, talk show condotto dal comico sudafricano Trevor Noah che non è parente di Jannick ma in compenso ha origini svizzere per parte di padre. Una chiacchierata che gli è servita per stupire il pubblico.

Perché se ti chiami Federer e passi per Lomdra, non ti viene in mente di andare a prendere un thé e salutare i vecchi amici a Wimbledon? Lui l’ha fatto ancora una volta un paio di settimane fa, di ritorno dal Giappone dove aveva presenziato ad un evento del suo sponsor tecnico.

In effetti forse il suo errore è stato quello di non chiamare e annunciare la visita, ma in fondo non ha mai avuto problemi ad entrare al circolo. Almeno fino ad oggi, perché quello che gli è successo è davvero surreale.

Roger Federer, aneddoto incredibile a Wimbledon: il suo racconto surreale

Federer ha deciso all’ultimo momento di passare anche per Wimbledon e non saopeva nemmeno quanto tempo avrebbe avuto per fermarsi, ché poi doveva di nuovo andare in aeroporto. Una visita velocissima che però ha rischiato di saltare per la solerzia di una guardia.

Quando è arrivato al cancello, insieme al suo coach Severin Lüthi, ad accoglierlo c’era un’addetta alla sicurezza. E lì è cominciato il momento imbarazzante, già da quando le ha chiesto qual era il cancello giusto per entrare visto che non ci sono partite in corso.

Pensava che lei lo riconoscesse subito, invece gli ha chiesto se era socio e di mostrarle la tessera. “Quando vinci Wimbledon diventi automaticamente membro. Onestamente, non so nulla di queste tessere, forse le ho a casa sda qualche parte. Così dico ‘no, non ho la tessera, ma sono socio’. Di solito vengo qui per giocare e io entro da un’altra parte”.

Poteva essere la frase per sbloccare tutto, è diventato l’inizio di un siparietto imbarazzante. L’addetta gli ha confermato che l’entrata era un’altra, ma riservata solo ai soci. A quel punto il campione non ha retto: “Ho vinto questo torneo otto volte, mi creda, sono socio”.

Roger Federer Trevor Noah
Roger Federer e Trevor Noah (Instagram)

Nulla da fare, ma ha provato dall’altro ingresso e finalmente qualcuno l’ha riconosciuto anche senza tessere. In realtà un tifoso, che ha chiesto un selfie. A quel punto si sono mossi anche gli uomini della sicurezza, che però gli hanno chiesto la terresa socio.

Alla fine comunque, incidente diplomatico risolto: in sede c’era anche il presidente del circolo, con altri dirigenti, e il thè lo hanno preso insieme. Alla fine prima di andare via ha anche pensato di passare dall’addetta alla sicurezza che lo aveva rimbalzato, solo per salutarla, ma ha lasciato perdere.

La nuova vita di Roger Federer, meno sport e più famiglia in attesa che il ginocchio vada a posto

Questa è una fase nuova nella vita di Roger Federer che lo scorso settembre durante la Laver Cup a Londra ha annunciato ufficialmente il suo ritiro. Ha provato per un anno a lottare contro i problemi al ginocchio, va meglio ma non è in condizione per giocare e infatti non lo farà più.

Restano però in piedi le partite di esibizione, soprattutto con l’amico Rafa Nadal che di recente in Colombia ha annunciato la sua volontà di tornare a giocare con lui. Un invito raccolto, perché il campione svizzero ha detto di voler andare a giocare in posti dove non è mai stato anche se ormai l’agonismo non fa più parte della sua vita.

Roger Federer nuova vita
Roger Federer è pronto per la nuova vita (Newsby.it)

La sua idea però è quella di dedicarsi a tutte le attività che in 20 anni di professionismo ha dovuto mettere da parte, Come sciare o giocare a calcio, sport non praticati per il timore di infortuni. Ma lo farà solo con il ginocchio a posto, quindi per il momento si gode la famiglia a cui dedicherà tutto il tempo.