Colpo di scena Musetti: attacco di panico in Australia, scoppia il caos

Lorenzo Musetti alla battuta
Lorenzo Musetti, attimi di paura agli Australian Opens: cosa è accaduto poco prima del match (LaPresse) Newsby
newsby Simone Guadagno16 Gennaio 2023


Retroscena totalmente inaspettato svelato dopo la sconfitta di Lorenzo Musetti agli Australian Open: quanto accaduto desta preoccupazione.

Giornata totalmente da dimenticare per il tennis italiano che esce con le ossa rotte. Il motivo? La sconfitta subita dal tennista del Belpaese Lorenzo Musetti agli Australian Open 2023, il primo dei quattro tornei del Grande Slam dell’anno 2023. Lo sportivo è stato impegnato nel primo turno del torneo giunto alla 111ª edizione, contro il tennista sudafricano Lloyd Harris ed il risultato è stato a favore del secondo. Il match, infatti, andato avanti ben quasi quattro ore, si è rivelato solamente un grosso dispendio di energie e nient’altro. Il motivo? Lo score finale di 6-4, 6-1, 6-7 (o) 2-6, 7-6.

Un Musetti apparso non del tutto tranquillo e poco concentrato sulla gara, subito finito nel mirino della critica da parte dei tifosi e degli addetti ai lavori. In realtà, però, dietro la sua prestazione si nasconderebbe un retroscena totalmente inaspettato che ha fatto scoppiare il caos e la preoccupazione tra gli appassionati. Il tennista toscano avrebbe dovuto fare i conti con un episodio controverso che avrebbe colpito il suo allenatore.

Musetti si tocca la spalla durante un match
Lorenzo Musetti, attimi di paura prima del match di oggi agli Australian Open: malore per il suo allenatore Simone Tartarini (LaPresse) Newsby

Musetti, caos e panico agli Australian Open: malore per il suo allenatore

Effettivamente, infatti, qualcosa che non andava c’era davvero. A svelare il motivo della prestazione sotto tono di Lorenzo Musetti è stato il giornalista di SuperTennis Luca Fiorino, esperto del settore, che ha svelato un episodio accaduto poco prima del match che ha visto coinvolto il tennista di Carrara. Poco prima della partita, infatti, è accaduto l’inimmaginabile. Il protagonista è stato Simone Tartarini, tecnico di Musetti, colpito da un malore poco prima della gara. Nulla di grave, per fortuna: solamente un attacco di panico che, però, l’ha visto costretto a ricorrere all’intervento dei medici che, prontamente, l’hanno ricoverato in ospedale.

Di seguito il tweet postato dal collega sui social network: “Quest’oggi Simone Tartarini ha avuto un forte attacco di panico poco prima della partita di Lorenzo. È stato ricoverato ma fortunatamente sta bene. Ecco spiegato perché non era nel box durante il match e Musetti non era affatto tranquillo”.

Fortunatamente, nonostante la corsa in ospedale, dopo accurati controlli clinici non è emersa alcuna problematica. Solamente un grande spavento, dunque, per il tecnico e per Lorenzo Musetti. Per forza di cose, dunque, la sua prestazione è stata condizionata dall’episodio. Spiegata, inoltre, l’assenza di Simone Tartarini nel box durante la sfida di Musetti. Spente le polemiche dopo la sconfitta contro il sudafricano Lloyd Harris. E’ ben ipotizzabile, adesso, che la prestazione non al top del tennista italiano sia stata dovuta anche a quanto accaduto poco prima del match. L’episodio, infatti, nell’analisi della gara, è senza dubbio da tenere in considerazione.