Mondiale Formula 1, novità super in calendario: piloti al settimo cielo

Formula Uno novità
Formula 1, gli orari del 2023 (Newsby.it)
newsby Vincenzo Maccarrone8 Dicembre 2022


Mondiale Formula 1, novità super in calendario: piloti al settimo cielo. Si spera che la prossima stagione sia più incerta e combattuta

Il Mondiale di Formula Uno è appena andato in archivio con la vittoria schiacciante di Max Verstappen e della Red Bull. Un dominio assoluto che niente e nessuno è riuscito a mettere in dubbio. La speranza di tifosi e appassionati è che nel 2023 i principali team rivali, Mercedes e Ferrari, siano in grado di contendere il titolo mondiale a Milton Keynes.

Formula Uno novità
Formula Uno – Newsby.it

Intanto la Federazione Internazionale sta definendo nei dettagli il calendario della prossima stagione. In attesa di sapere se il Gran Premio della Cina, che è stato cancellato, sarà sostituito da un altro circuito, sono stati stabiliti i sei fine settimana del 2023 in cui sarà adottato il cosiddetto format Sprint, la mini gara del sabato che sta prendendo piede gradualmente.

La riunione del Consiglio Mondiale del Motor Sport ha stabilito le tappe della prossima stagione tra conferme e novità. Nel 2023 il primo appuntamento che ospiterà la mini gara al sabato sarà il quinto presente in calendario, oppure il quarto se non verrà definita una sede in sostituzione della cancellata Cina.

Mondiale Formula 1, anche a Baku andrà in scena il format Sprint

Parliamo del Gran Premio dell’Azerbaijan sul circuito di Baku che debutterà quindi a livello di Sprint. Dopo gli esperimenti effettuati a Imola, Austria e Brasile nel 2022 i vertici della Formula 1 avevano sottolineato che la scelta delle piste per allestire delle Sprint era fondamentale e a giudicare dai circuiti selezionati lo spettacolo non mancherà.

Dopo Baku con i suoi lunghi rettilinei la Sprint si svolgerà in Austria per il terzo anno consecutivo su un Red Bull Ring che offre numerose occasioni di sorpasso rendendo al tempo stesso difficile la fuga per effetto dei tre rettilinei e delle altrettante zone DRS.

Poi sarà Spa il teatro della terza Sprint stagionale sul classico tracciato immerso nelle Ardenne. Le ultime Sprint si terranno invece a Austin negli Stati Uniti, in Qatar e in Brasile, che al pari dell’Austria per il terzo anno consecutivo sarà teatro di una gara al sabato.

Formula Sprint
Formula Uno – Newsby.it

Alla fine il format delle Sprint nel 2023 non cambierà. Per qualche giorno è stata presa in considerazione l’idea di apportare qualche modifica pur senza impattare sulla definizione della griglia di partenza sperimentando al tempo stesso l’apertura del DRS con un giro di anticipo, ma ogni ipotesi di un possibile cambiamento alla fine non è stata presa in considerazione.

Dunque, non ci saranno novità nelle Sprint 2023 anche se la Formula Uno ha sottolineato di riservarsi la possibilità di continuare ad esplorare novità per questo format in futuro. Ma al di là delle regole che possono comunque essere suscettibili di qualche modifica, ciò che conta è la competitività delle macchine.

E in tal senso tocca a Ferrari e Mercedes realizzare vetture che possano a stretto giro di posta mettere seriamente in discussione il primato della Red Bull. Un Mondiale con una sola scuderia egemone non può regalare le emozioni che i tifosi si aspettano.