“Ma cosa fa?”: caos Lecce-Milan, i tifosi sono su tutte le furie

Theo Hernandez corre
Lecce-Milan, serata difficile per i rossoneri (LaPresse) newsby.it
newsby Alessandro Montano14 Gennaio 2023


Caos totale in Lecce-Milan, scoppia la polemica durante la gara delle 18:00: i tifosi sono tutti increduli, si scatena la furia per l’episodio.

Ritrovare la vittoria, dopo il brutto inciampo contro la Roma. L’obiettivo principale del Milan era ben definito prima del calcio di inizio al Via del Mare, con la formazione allenata e guidata da Stefano Pioli volenterosa di riconquistare punti contro il Lecce. I salentini, però, sono avversario ostico per chiunque, anche per le più attrezzate del nostro campionato. Lo sa bene la Lazio, che proprio ad inizio 2023 ha perso punti chiave sul terreno pugliese.

Il Milan, dalla sua, arrivava al fischio di inizio con la grinta di chi vuole farsi perdonare qualcosa. E soprattutto, con la fame di chi vuole approfittare dello stop della Juventus, crollata ieri 5-1 contro il Napoli capolista. L’assenza di Tonali, squalificato per questo turno, non aiutava certo Pioli nelle scelte, ma i tifosi del Diavolo mai avrebbero immaginato un inizio così traumatico per la trasferta del Via del Mare.

Dopo soli 4′ di gioco, infatti, il Milan è già sotto 1-0 contro il Lecce, con la formazione telecomandata da Marco Baroni che sta facendo dei rossoneri un sol boccone in questa prima parte di gara. Addirittura, i salentini hanno avuto più occasioni per triplicare il proprio vantaggio dopo anche la rete del 2-0 di Baschirotto, preoccupando in diverse riprese la porta difesa da Tatarusanu. Un qualcosa che ha scatenato la rabbia dei tifosi milanisti, infuriati per un episodio che al momento sta decidendo la partita.

Lecce esulta
Il Lecce esulta dopo l’autogol goffo di Theo Hernandez (LaPresse) newsby.it

Lecce-Milan, episodio goffo e rabbia dei tifosi: i rossoneri si scatenano sui social contro Kalulu

Episodio che ha per protagonista Pierre Kalulu. Il difensore centrale di Pioli è stato protagonista di un passaggio goffo in fase di costruzione dal basso, che di fatti si è rivelato fatale per la propria difesa. Di lì, il pallone recuperato dal leccese Di Francesco ha portato ad un cross velenoso, deviato in porta dal rossonero Theo Hernandez. Una dinamica che ha fatto esplodere la rabbia e l’incredulità dei tifosi milanisti, rimasti perplessi dalla tenuta difensiva del Diavolo rossonero.

“Ma cosa fa?”, “Ha voluto imitare Bremer”, “Sbaglia Pioli a farla giocare in un ruolo non suo“, e ancora tanti altri commenti al veleno. Kalulu è finito nel mirino del supporting lombardo, contrariato per l’ennesima prova scialba del francese. Dopo aver rappresentato un’assoluta certezza nel corso dell’ultima stagione coronatasi con lo Scudetto, il difensore ex Lione sta iniziando a perdere colpi. E con lui, anche il suo compagno di reparto Tomori.

E per colpa di questo svarione, adesso il suo Milan si trova costretto a dover rincorrere una gara difficilissima come quella contro il Lecce, tra le mura ostiche del Via del Mare.