La Juventus vince, ma l’episodio gela tutti: è successo durante l’Udinese

Agnelli Nedved
L'ormai ex presidente della Juventus Andrea Agnelli assieme all'ex dirigente Pavel Nedved a bordo campo (LaPresse) Newsby.it
newsby Giancarlo Di Stadio7 Gennaio 2023


Pessime notizie dal terreno dello Juventus Stadium. Ciò che è successo fa decisamente andare su tutte le furie i tifosi.

La Juventus batte in extremis l’Udinese nell’anticipo della 17esima giornata di Serie A. I bianconeri centrano i tre punti e continuano la loro rimonta in campionato riuscendo ad arrivare al meglio per il big match del prossimo turno contro il Napoli. Una partita che però è stata contraddistinta anche da episodi extra campo e da una situazione spiacevole per i tifosi bianconeri.

Innanzitutto l’arrivo di Nedved e Agnelli a bordo campo. L’ex presidente e l’ex dirigente sono alla loro ultima uscita casalinga in veste ufficiale. Una presenza che ha destato qualche perplessità ma che, almeno a livello ufficiale, rispetta tutte le tempistiche di dimissioni. C’è stato poi il bellissimo omaggio a Gianluca Vialli, il campione ex capitano bianconero scomparso in questi giorni dopo una lunga malattia, ricordato con grande cordoglio da tutto lo Stadium.

Nel prepartita ci sono stati anche la consegna del premio come miglior allenatore del mese a Massimiliano Allegri e gli applausi per i reduci vittoriosi del Mondiale in Qatar: Parades e Di Maria. Proprio quest’ultimo però è stato protagonista, in negativo, del match, essendo costretto ad uscire nella ripresa per un problema fisico. L’ennesimo, che continua a condizionare l’avventura di Di Maria con la maglia bianconera.

Angel Di Maria
Angel Di Maria ancora vittima di infortunio nel match contro l’Udinese (LaPresse) Newsby.it

Juventus, ci risiamo: Di Maria fuori per infortunio

A metà della seconda frazione di gioco Angel Di Maria ha iniziato ad accusare dei problemi fisici. Il Fideo infatti ha mostrato insofferenza per un problema al polpaccio. Dopo un po’ di minuti in cui ha cercato di stringere i denti e continuare ha infine dovuto chiedere il cambio. Allegri ha quindi provveduto a far entrare Milik al suo posto con il match ancora fermo sul risultato di parità a reti inviolate. La Juventus riuscirà poi a vincere la partita grazie alla rete di Danilo nel finale.

Per Di Maria continua quindi il momento sfortunato con i bianconeri. Dopo una prima parte di stagione in cui il calciatore è stato condizionato dagli infortuni sembrava che con il 2023 le cose potessero migliorare. Invece quest’oggi ancora problemi per il Fideo. Fino a questo momento Di Maria ha collezionato con la maglia bianconera solo 10 presenze e un gol. Decisamente poco per un calciatore che era arrivato con grandissime aspettative in bianconero e che potrebbe trovarsi di fronte al suo terzo periodo di stop per infortunio da quanto è approdato a Torino.

In attesa di capire di più sulle sue condizioni di salute e se questo problema lo terrà fuori anche per il match contro il Napoli, i tifosi bianconeri sono giustamente preoccupati per una situazione che sembrava, anche visto il grandissimo Mondiale disputato dal Fideo, poter migliorare nel 2023, ma che invece sembra continuare sulla falsariga del 2022.