Chiesa su Vialli: nel profondo del cuore anche di chi l’ha solo incrociato | Parole d’amore

Gianluca-Vialli - Newsby.it
newsby RaffaM6 Gennaio 2023


La morte di Gianluca Vialli ha commosso tutti, lasciando un vuoto da considerarsi incolmabile. Anche nel cuore di chi lo ha solo incrociato il ricordo non può che battere forte, con insistenza.

Vialli era un grande calciatore, un uomo buono, di cuore, una persona seria. E anche per chi ha giocato solo un anno con lui o chi l’ha incontrato da avversario ha avuto un segno dentro l’anima oggi che sarà praticamente impossibile da dimenticare.

Gianluca-Vialli – Newsby.it

Enrico Chiesa, padre di Federico, era cresciuto nella Primavera della Sampdoria che nell’estate del 1987 lo aveva pescato dal Pontedecimo. Era il momento di massima crescita di Gianluca ed Enrico lo vedeva con gli occhi del bambino disincantato riuscendo a cogliere in lui quello che sarebbe voluto essere. Alla fine divenne un calciatore molto simile al collega meno esplosivo e più tecnico, un giocatore moderno ispiratosi a un campione senza tempo.

A Notizie.com in esclusiva proprio Chiesa ha sottolineato: “La sua morte è un grandissimo dispiacere. Gianluca è stata una persona che ha dato sempre tanto come giocatore ai club e alla nazionale e poi da dirigente all’Europeo. Il mio ricordo? Nell’aprile del 1989 ho esordito in Serie A con la maglia della Sampdoria e lui era in campo”.

Vialli lascia un buco nel cuore di molti sportivi italiani – Newsby.it

Gianluca Vialli e il ricordo dei compagni

Sono tanti i compagni di Gianluca Vialli che hanno parlato dell’uomo dopo la sua scomparsa. Tra questi c’è Roberto Baggio che con lui ha giocato alla Juventus e in Nazionale:È sempre difficile accettare e comprendere il mistero della vita. Soprattutto quando vieni strappato all’affetto dei cari così giovane e così presto. Caro Gianluca auguro al tuo viaggio celeste di essere avvolto dalla luce tranquilla per il tuo eterno riposo. Il mio più profondo pensiero lo rivolgo a sua moglie, ai figli, ai genitori, ai cari amici, ai fratelli. Con il tuo sorriso e l’allegria porta anche lassù il tuo amato pallone. A noi rimarrà per sempre il tuo coraggio e il tuo prezioso esempio. Buon viaggio Gianluca”.

 

Vialli morto resta nel cuore di tutti -Newsby.it

Anche Antonio Conte, compagno alla Juve, ha raccontato:A cena insieme a Londra pochi mesi fa mentre ci divertivamo a ricordare le nostre avventure. Purtroppo in questi ultimi anni ne hai dovuta combattere una grande nella vita. Ti ho detto e scritto che sei sempre stato una fonte d’ispirazione per me come mio capitano e per come ti stavi dimostrando forte, fiero e coraggioso lottando come un leone contro questa malattia. Sempre nel mio cuore amico mio. Ciao Gianluca”.