Al-Nassr insaziabile, pronto un colpo da Champions dopo Ronaldo

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo potrebbe presto avere un nuovo compagno di squadra europeo all'Al-Nassr (LaPresse) Newsby.it
newsby Giancarlo Di Stadio7 Gennaio 2023


Non solo Cristiano Ronaldo! L’Al-Nassr prova anche un altro colpo: il tecnico Rudi Garcia avrebbe già preso i primi contatti col calciatore.

L’approdo di Cristiano Ronaldo all’Al-Nassr rappresenta senza alcun dubbio un colpo di grande prestigio da parte del club e del calcio saudita. La squadra allenata da Rudi Garcia però potrebbe non fermarsi e puntare anche ad un altro big europeo.

L’Al-Nassr infatti avrebbe messo nel mirino l’attaccante del Real Madrid Eden Hazard. Il club saudita negli ultimi tempi ha prelevato diversi calciatori dai top club europei. Dopo l’ex Napoli David Ospina e l’ex Bayern Monaco Luiz Gustavo, ecco che è arrivato Cristiano Ronaldo e presto potrebbe arrivare anche Hazard.

Stando a quanto riporta Footmercato infatti ci sarebbero stati già i primissimo contatti tra l’attaccante belga e l’ex tecnico della Roma. Hazard al momento ha un contratto con il Real Madrid fino al 2024, ma dalle parti di Riad sono convinti di poter strappare il suo si. Si tratterebbe comunque di un’operazione da fare a giugno e non nell’immediato.

Eden Hazard
L’attaccante del Real Madrid Eden Hazard potrebbe essere il prossimo colpo dell’Al-Nassr (LaPresse) Newsby.it

L’Al-Nassr dopo Ronaldo vuole anche Hazard

Qualora Hazard dovesse accettare l’offerta senz’altro faraonica dei sauditi ritroverebbe Rudi Garcia, suo tecnico ai tempi del Lilla nel 2011. Proprio questa potrebbe essere la carta che il club è pronto a giocarsi. Un altro aspetto che potrebbe fare la differenza sono gli ormai cronici problemi di Hazard al Real Madrid con il belga che potrebbe decidere di interrompere un rapporto che dal primo momento è stato poco fruttuoso per entrambe le parti.

Il calciatore belga infatti, da quando ha lasciato il Chelsea per i Galacticos, non è mai riuscito ad ambientarsi a Madrid. L’attaccante devastante dei tempi del Blues ha lasciato il posto ad un calciatore decisamente spento e sul viale del tramonto. Hazard è quest’anno alla quarta stagione con la maglia dei Blancos. Fino ad ora, tra Liga e coppe, sono state solo 8 le marcature a fronte di 72 presenze. Garcia potrebbe quindi offrire ad Hazard una via d’uscita, sperando che magari, in un campionato con poche pressioni come quello saudita, il calciatore possa concludere nel migliore dei modi la propria carriera.

A poter fare la differenza, come detto, potrebbe essere proprio il rapporto tra il tecnico ex Roma e Hazard. Entrambi nel 2011 hanno condiviso lo storico campionato  vinto dal Lilla. Hazard quell’anno fu autore di 12 gol tra tutte le competizioni. Il sodalizio tra i due, iniziato nel 2008, terminò poi l’anno dopo quando l’attaccante, dopo una stagione da ben 22 gol in stagione fu acquistato dal Chelsea per 40 milioni, andando a fare le fortune di Blues con i quali ha vinto due campionati, una FA Cup, una Coppa di Lega e un’Europa League.