“Appena le togli…”: Diletta Leotta gelata, la collega attacca

Diletta Leotta osserva
Diletta Leotta è stata attaccata da una collega (LaPresse) Newsby.it
newsby Filippo Partenzi4 Gennaio 2023


Diletta Leotta è finita nel mirino di una collega conduttrice televisiva. Sono parole al veleno quelle rivolte alla siciliana volto di Dazn.

​​Da ormai diverso tempo è diventata un punto di riferimento per i tifosi del Napoli, e non solo. Merito della sua bellezza (tipicamente mediterranea) ma anche della competenza ferrea per quanto riguarda il mondo del calcio. Parliamo di Marika Fruscio nota per essere, al tempo stesso, una conduttrice di programmi televisivi sportivi e star di Instagram molto seguita dagli utenti che popolano il noto social network.

Cresciuta professionalmente nelle tv locali campane, in questi anni la Fruscio è riuscita ad approdare anche sulle reti televisive nazionali. Merito di uno studio costante della materia e della voglia di mettersi costantemente in gioco. Il suo obiettivo futuro è quello di diventare un volto conosciuto anche dal grande pubblico generalista. La strada per arrivarci è stata tracciata, i risultati sono destinati ad arrivare.

La showgirl, inoltre, è dotata di una spiccata personalità che le permette di rispondere con piglio alle domande che le vengono rivolte. Nel corso di un’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni del portale ‘Sportpaper.it’, alla Fruscio è stato chiesto un suo parere su Diletta Leotta. Immediata la replica della napoletana. Tagliente ed affilata nei confronti della collega, ed anche con una punta di veleno.

Diletta Leotta in campo
Diletta Leotta ha ricevuto una bordata (LaPresse) Newsby.it

Diletta Leotta nel mirino di Marika Fruscio

“Non fa niente di speciale. Sa fare solo la conduttrice sporadica, di quelle con la cartelletta. Secondo me appena le togli la cartelletta di mano non ti sa fare un discorso competente sul calcio. Ci vuole preparazione, devi saper tenere testa se vuoi evolvere in questo settore”. Parole dure con la Fruscio che già in passato, attraverso altre interviste, era andata all’attacco della siciliana non risparmiandole autentiche stilettate.

Fruscio, in seguito ha parlato della prima parte della stagione condotta dal Napoli capolista spiegando di credere nella conquista dello scudetto da parte della banda guidata da Luciano Spalletti. “La squadra ha dimostrato fino ad ora un percorso importante, un gioco bello e, soprattutto, una rosa fornita”. Il cammino che porterà verso il traguardo più ambito è ancora lungo e disseminato di trappole ma la Fruscio ritiene che la squadra abbia tutte le armi per respingere le offensive delle varie rivali.

I prossimi mesi saranno quindi fondamentali, tanto per il Napoli che per la Fruscio. Gli azzurri dovranno cercare di mantenere alti i giri del motore e giocare alla stessa intensità. La conduttrice, dal canto suo, si impegnerà per migliorare ulteriormente le proprie competenze. Con la speranza di festeggiare, a giugno, la conquista dello scudetto. Un trionfo da festeggiare, perché no, con uno spogliarello. “Spogliarsi l’hanno fatto tutti, sicuramente qualcosa farò. Ci penserò”.