Ultim’ora Argentina, la FIFA apre un’inchiesta: Messi con il fiato sospeso

Leo Messi - Newsby.it
Newsby Vincenzo Maccarrone 11 Dicembre 2022

Ultim’ora Argentina, la FIFA apre un’inchiesta: Messi con il fiato sospeso. I fatti verificatisi dopo la sfida contro l’Olanda sono oggetto di indagine

Insulti reciproci, provocazioni, duelli rusticani, accuse di vario tipo in ordine sparso: è accaduto davvero di tutto durante e dopo la sfida dei quarti di finale dei Mondiali del Qatar tra Olanda e Argentina, vinta dai biancocelesti ai calci di rigore dopo che gli oranje erano riusciti a rimontare due gol di svantaggio durante i tempi regolamentari.

Messi a rischio
Leo Messi – Newsby.it

Ma quanto è accaduto dopo i tempi supplementari, nel corso della lotteria dagli undici metri e soprattutto al termine della gara non è stato nel complesso uno spettacolo molto edificante. Le telecamere delle tv di tutto il mondo hanno immortalato vari parapiglia tra le due panchine e alcuni giocatori di entrambe le squadre arrivare quasi allo scontro fisico.

Poi l’esultanza degli argentini che hanno irriso gli avversari mentre si disperavano per aver commesso due errori dagli undici metri, decisivi ai fini della qualificazione in semifinale. Il peggio però si è consumato dopo la partita. Leo Messi, mentre stava per rispondere alle domande dell’inviato di un network sudamericano,  si è rivolto a un giocatore olandese apostrofandolo con una frase che è già diventata virale.

Ultim’ora Argentina, Messi rischia la clamorosa squalifica in vista della semifinale

Che cosa guardi, scemo?“, l’espressione ripetuta due volte dal capitano dell’Albiceleste è stata oggetto di varie interpretazioni. Ma a stupire tutti è stato soprattutto l’atteggiamento dell’ex fuoriclasse del Barcellona, che per carattere si è sempre tenuto lontano dalle polemiche e soprattutto dalle risse, verbali e non, con gli avversari di turno.

Nervoso, addirittura furibondo, Messi è stato protagonista di un duro faccia a faccia con il commissario tecnico olandese, Van Gaal, che nella conferenza stampa di presentazione del match non era stato particolarmente tenero con la Pulce: “Lui è uno che può fare la differenza in qualsiasi momento, ma a volte quando non ha il pallone tra i piedi sparisce dal campo“.

Parole che non hanno trovato il gradimento del fuoriclasse di Rosario, che non appena ha potuto si è avvicinato con fare molto deciso all’ex allenatore dell’Ajax per chiedere chiarimenti. Ma lo scontro più duro, quello che ha portato la FIFA ad aprire un’inchiesta, è stato quello tra Messi e  Weghorst, il possente centravanti autore dei due gol della rimonta oranje.

Messi squalifica
Messi e Weghorst – Newsby.it

Da quando è entrato in campo ha iniziato a provocare e mi sembra che questo non faccia parte del calcio”, ha dichiarato Messi dopo la partita ai giornalisti che gli chiedevano spiegazioni in merito ai fatti accaduti subito dopo la gara. Se anche questo fosse vero, l’inchiesta aperta e condotta dalla FIFA rischia di avere pesanti conseguenze per gli argentini.

In particolare per lo stesso Messi che potrebbe andare incontro a una clamorosa squalifica: uno o due turni di stop che gli impedirebbero di disputare la semifinale contro la Croazia in programma martedì prossimo. Il commissario tecnico Lionel Scaloni non ha nascosto la sua preoccupazione per un eventuale provvedimento punitivo nei confronti del capitano.