Alex Del Piero presidente, c’è l’annuncio ufficiale: i tifosi della Juve sognano

Alex Del Piero presidente annuncio
Alex Del Piero presidente, arriva l'annuncio ufficiale (Newsby.it)
newsby Federico Danesi29 Novembre 2022


Alex Del Piero presidente, c’è l’annuncio ufficiale: i tifosi della Juve sognano. 

Era il 13 maggio 2012, l’ultimo giorno di Alex Del Piero in bianconero. Una scelta non sua, che ha accettato e poco condiviso. Così come non era stata condivisa dai tifosi juventini, perché se ormai il capitano era arrivato all’età della pensione molti avrebbero voluto vederlo entrare subito in società.

Alex Del Piero presidente annuncio
Alex Del Piero presidente, arriva l’annuncio ufficiale (Newsby.it)

Praticamente impossibile allora, decisamente probabile oggi dopo il ribaltone delle ultime ore che ha azzerato il Cda della società. Con Andrea Agnelli al timone del club e Pavel Nedved a fargli da prima spalla, quel collegamento tra società e campo che serve in tutti i club (vedi Javier Zanetti all’Inter, Paolo Maldini al Milan), per lui non c’era posto.

Da allora non si sono mai aperte finestra per farlo rientrare. Ora invece si è spalancato un portone, almeno nell’immaginario collettivo dei tifosi juventini. Il nuovo Consiglio di amministrazione sarà eletto solo il prossimo 18 gennaio durante l’Assemblea degli azionisti, ma entro 25 giorni prima devono essere indicati i nomi dei membri.

Comanda Exor e così il nuovo presidente sarà Gianluca Ferrero, mentre Maurizio Scanavino sarà il nuovo direttore generale. Due uomini della proprietà, che hanno avuto e hanno a che fare con Gedi (la società editrice del Gruppo) e daranno garanzie anche agli investitori.

Alex Del Piero presidente, arriva l’annuncio ufficiale: osa succederà nelle prossime settimane

Ma ci sarà spazio per Alex Del Piero? Dopo l’addio, era tornato all’Allianz Stadium a distanza di dieci anni per assistere al match della scorsa stagione di Serie A tra Juventus e Bologna ed era stata un’ovazione.

Il nuovo corso però è tracciato e per ora lui continua a commentare il Mondiale in Qatar su ‘beIN Sports’. Il suo commento a caldo è chiaro: “Sinceramente conosco i piani e soprattutto nessuno mi ha chiamato, quindi non so cosa succederà. Ma ho ancora casa a Torino e ho passato oltre 20 anni alla Juve. C’è un rapporto molto profondo con il club e i tifosi”.

La svolta comunque l’ha colpito profondamente: “Sono tutti miei amici, da Andrea Agnelli a Pavel Nedved. Persone con cui ho condiviso momenti molto belli, li ho visti anche di recente. Trovo incredibile che una squadra storica come la Juventus viva questi momenti di alti e bassi, iniziati nel 2006 con la Serie B”.

Del Piero Juventus
Del Piero ha lasciato la Juventus nel 2012 (Newsby.it)

Di più non ha potuto o voluto dire anche perché al momento non ci sono margini per andare oltre. A gennaio, quando il quadro sarà più chiaro, anche i tifosi sapranno se ci sarà posto o meno per ‘Pinturicchio’ che per ora sta a guardare.

Alex Del Piero presidente, i tifosi bianconeri sognano anche altri grandi ritorni: ecco tuiti i nomi

Nel comunicato per ufficializzare le dimissioni del Cda c’è anche la data del prossimo consiglio d’amministrazione: “Il Consiglio proseguirà la propria attività in regime di prorogatio sino all’Assemblea dei soci che è stata convocata per il 18 gennaio 2023”.

Come sarà composta la nuova dirigenza? Secondo Tuttosport “nascerà una nuova Juventus da un nuovo consiglio d’amministrazione, che sarà pensato proprio per affrontare le tempeste legali. Un CdA in cui prevarranno figure tecniche, esperte di amministrazione e diritto, pronte a proseguire la battaglia in difesa della Juventus in tutte le sedi”.

Massimiliano Allegri sarà il nuovo allenatore della Juventus
Massimiliano Allegri (Newsby.it)

I tifosi però si aspettano altro. Del Piero come presidente ma anche il ritorno di Antonio Conte in panchina (dopo la lite con Andrea Agnelli non sarebbe stato possibile) al posto di Allegri e quello di Giorgio Chiellini come team manager. La Juventus però è anche alla ricerca di un nuovo amministratore delegato e quasi sicuramente salterà pure Federico Cherubini come direttore sportivo.