Vittoria Belvedere, età, carriera, malattia, marito, figli: chi è l’attrice

VIttoria Belvedere è un'attrice completa, che ama recitare al cinema, in Tv e in teatro, ma è in quest'ultimo ambiente che si sente più a suo agio perché può sentire l'affetto del pubblico

Vittoria Belvedere Rai
Foto | Rai
newsby Ilaria Macchi9 Marzo 2022


Vittoria Belvedere è certamente una delle attrici italiane più amate, apprezzata soprattutto per la sua versatilità, che le permette di esprimersi al cinema, in TV e a teatro. Ed è proprio quest’ultimo uno degli ambienti che ama di più proprio perché le permette di sentire da vicino l’affetto del pubblico nei suoi confronti. L’artista di origine calabrese in passato ha vissuto gravi problemi di salute che l’hanno costretta a un intervento d’urgenza, ma che ha ora fortunatamente superato.

Chi è Vittoria Belvedere: età e carriera

Vittoria Belvedere è nata il 17 gennaio 1972 a Vibo Valentia, in Calabria e ha iniziato a lavorare come modella quando aveva solo 13 anni, attività che è riuscita a portare avanti, nonostante qualche alto e basso, per cinque anni. La prima svolta nella sua carriera è arrivata con il compimento della maggiore età, periodo in cui ha conosciuto Paola Petri, che ha deciso di darle fiducia pensando che potesse avere un futuro come attrice. La scelta si è rivelata corretta, come dimostrano i successi che è poi riuscita a ottenere in questo ambito.

Vittoria Belvedere Rai
Foto | Rai

L’esordio in Tv non è tardato ad arrivare: nel 1992 viene scelta per recitare in una delle fiction Rai di maggiore successo, ricordata ancora oggi: “Le ragazze di Piazza di Spagna”. Al suo fianco c’erano, tra gli altri, Romina Mondello, Leo Gullotta, Marco Bonini, Serena Grandi e Alice Evans. A questa fanno seguito la serie “Delitti Privati”. “La famiglia Ricordi” e “Il ritorno di Sandokan”.

Pur essendo ancora giovanissima, non è mancata l’opportunità per mettersi in mostra anche al cinema. Nel 1993 ha la possibilità di lavorare in “In camera mia” e “Oro”. Nel suo curriculum ci sono anche “Ritorno a Parigi”, “Passaggio in Paradiso” e “Si fa presto a dire amore”

Vittoria ha avuto modo di esprimere il suo talento anche in una veste per lei inedita: nel 2002 Pippo Baudo l’ha voluta al suo fianco per presentare il Festival di Sanremo insieme a Manuela Arcuri. A questo si aggiunge la partecipazione a “Ballando con le stelle” nel 2013, dove ottiene il terzo posto. Periodicamente, appena ne ha la possibilità, lavora anche a teatro: tra i suoi lavori di maggiore successo ci sono “My Fair Lady” e “Tutti insieme appassionatamente”.

La sua vita privata

L’attrice ha trascorso l’infanzia in Brianza, dove la sua famiglia si era trasferita quando aveva solo nove mesi. Non ha mai nascosto il grande legame con i suoi genitori, entrambi di umili origini, ma che l’hanno sempre sostenuta nella sua carriera: il papà di Vittoria Belvedere era infatti un muratore, mentre la mamma faceva le pulizie in ospedale.

Vittoria Belvedere Tv Rai
Foto | Rai

Dal 1999 è sposata con l’organizzatore di eventi Vasco Valerio, da cui ha avuto tre figli: Lorenzo (2000), Emma (2004) e Niccolò (2010).

In passato le è stato diagnosticato il Morbo di Basedow, disturbo che le ha causato non pochi problemi: “È una patologia che provoca la fuoriuscita del bulbo oculare e la conseguente alterazione del viso – aveva raccontato a Caterina Balivo, ospite di ‘Vieni da me’ -. Mi hanno tolto la tiroide, ho fatto radioterapia e ho perso i capelli. Io però non volevo che Lorenzo restasse figlio unico (i medici le avevano consigliato di non avere altri figli, ndr), alla fine ce l’ho fatta”.


Tag: Vittoria Belvedere