Stefania Sandrelli, età, carriera, film, marito, figli, oggi: chi è l’attrice

Un'attrice amatissima, che ha fatto la storia del cinema italiano, che può vantare 3 David di Donatello, 6 Nastri d'Argento e il Leone d'Oro alla carriera

Stefania Sandrelli
newsby Ilaria Macchi18 Settembre 2022


Da Miss Viareggio, titolo conquistato a soli 14 anni, a stella del cinema italiano. Questa è Stefania Sandrelli, che continua a essere una delle attrici più amate, apprezzata per la sua grande versatilità che le ha permesso di dare vita a personaggi diversi tra loro ma tutti con la stessa intensità. Il suo curriculum parla per lei: più di 140 film, oltre a tantissimi riconoscimenti, quali 3 David di Donatello vinti su un totale di 11 candidature, 6 Nastri d’argento. A questi si è poi aggiunto il Leone d’Oro alla Carriera che le è stato insignito alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia nel 2005.

Stefania Sandrelli: età e carriera

Stefania Sandrelli è nata a Viareggio il 5 giugno 1946. Una volta ottenuta la fascia di Miss Viareggio, non si deve attendere molto per il suo esordio al cinema, a conferma di come lei possa considerarsi una “predestinata”. Nel 1961 ha infatti avuto la possibilità di recitare in due film che hanno segnato la storia del cinema: “Il federale” con Ugo Tognazzi e “Divorzio all’italiana“, diretto da Pietro Germi. Già prima di compiere i vent’anni era ormai considerata una stella di prima grandezza, grazie alla sua interpretazione in “Sedotta e abbandonata“, al fianco di Marcello Mastroianni.

Ma sono tantissimi gli artisti che hanno avuto l’onore di lavorare al suo fianco. Basti pensare a “C’eravamo tanto amati“, uscito nel 1974 con la regia di Ettore Scola e “Novecento” (1976), dove erano nel cast anche interpreti del calibro di Robert De Niro, Gérard Depardieu, Alida e Romolo Valli, Burt Lancaster, Sterling Hayden e Francesca Bertini.

Tra le sue caratteristiche distintive della sua personalità c’è stata anche la capacità di mettersi in gioco con sfide diverse. Proprio questo l’ha spinta ad accettare la proposta di Tinto Brass, che l’ha voluta per il suo “La chiave“, uno dei suoi film dal maggiore tasso erotico. Proprio la presenza di Stefania è stato uno dei motivi del successo ottenuto dalla pellicola.

Pur lavorando prevalentemente al cinema, l’attrice ha ottenuto riscontri più che positivi anche in Tv.  Tra le fiction più apprezzate ci sono certamente “Il maresciallo Rocca” con Gigi Proietti e “Una grande famiglia“, entrambe in onda sulla Rai.

La sua vita privata

Stefania si è innamorata per la prima volta a sedici anni di uno dei cantanti più amati, Gino Paoli. Da lui ha avuto una figlia, Amanda Sandrelli, a cui è legatissima e che ha deciso di seguire le sue orme diventando attrice. Tra i momenti che le due hanno vissuto fianco a fianco c’è stata anche la malattia di Amanda, a cui era stato diagnosticato un cancro al seno nel 2009, fortunatamente sconfitto. L’addio tra l’attrice e il cantante non è stato del tutto indolore, come lei stessa aveva raccontato qualche tempo fa. Determinante è stato un tradimento: ” “La casa gliel’ho distrutta perché gli ho trovato della sabbia nel letto e non era la mia – ha raccontato ospite di Serena Bortone, nel corso del programma “Oggi è un altro giorno” in onda su Rai 1 -. Lui se lo ricorda bene e zitto si è fatto rompere tutto quello che era rompibile. Gli ho rotto proprio le cose che costavano, quelle a cui teneva. MIsono stupita di me stessa e non so come abbia fatto. Sfogarmi così forse mi ha fatto sentire meglio, diciamo che non me l’aspettavo, così come non mi aspettavo di spaccargli tutto”.

Successivamente la Sandrelli si è innamorata di un chirurgo che aveva la fama da playboy. Dal loro matrimonio, durato dal 1972 al 1976, è nato Vito.

Ormai dal 1983 l’ex protagonista di “Divorzio all’italiana” è legata al regista Giovanni Soldati. “Non ci siamo sposati un po’ per mancanza di tempo, un po’ per scaramanzia” – aveva detto lei con ironia.


Tag: Amanda SandrelliGino PaoliStefania Sandrelli