Silvia Annichiarico, il successo arrivato grazie a Renzo Arbore

L'artista milanese è legatissima a Renzo Arbore, che l'ha voluto al suo fianco in uno dei suoi programmi di maggiore successo, oltre che in "L'altra Domenica"

Silvia Annichiarico
newsby Ilaria Macchi19 Febbraio 2021


Silvia Annichiarico è un’artista a 360 gradi: è infatti conduttrice radiofonica, cantante e attrice (in tantissimi ricorderanno la sua presenza nel cast del film “7 chili in 7 giorni”, al fianco di Renato Pozzetto, Carlo Verdone ed Elena Fabrizi). Il suo successo è legato a doppio filo a Renzo Arbore, che aveva subito intravisto in lei grandi doti da intrattenitrice, al punto tale da volerla al suo fianco in due programmi. È la figlia di Walter Chiari, attore stroncato da un infarto nel 1991, e sorella di Simone Annichiarico, che ha condotto al fianco di Belen Rodriguez “Italia’s got talent” quando il programma andava in onda su Canale 5.

La storia di Silvia Annichiarico: età e carriera

Silvia Annichiarico, nata a Milano il 25 novembre 1947, ha raggiunto la popolarità sin da ragazza quando è entrata a far parte del cast nel 1985 del programma condotto da Renzo Arbore “Quelli della notte”. A quella trasmissione e all’artista pugliese è legata a doppio filo (lui l’aveva voluta qualche tempo prima anche come inviata de “L’altra domenica”, insieme ad artisti che sarebbero poi diventati famosissimi come Milly Carlucci, Isabella Rossellini e Andy Luotto.

La passione per la musica è però stata per lei una vera costante, che ha contraddistinto gran parte della sua carriera. E’ proprio in questo ambito che è iniziata la sua carriera, grazie all’incontro con Paola e Nora Orlandi del coro “Quattro più Quattro, che la vogliono nel gruppo. Questa sinergia sarebbe durata fino a metà degli anni ’80 e l’ha portata a collaborare, tra gli altri, con Mina, Lucio Battisti, Umberto Tozzi, Enzo Jannacci, Adriano Celentano e Ornella Vanoni.

Pur essendo riuscita a mettersi alla prova anche come attrice (al cinema e in Tv), l’artista milanese non ha mai abbandonato la radio, dove ha esordito nel 1987. Attualmente è una delle voci più amate di Rtl 102.5, dove partecipa a “La Famiglia giù al Nord” con Fernando Proce. Non è mancata anche un’esperienza in teatro, grazie a Lina Wertmuller in “Storie d’amore e di anarchia”.

Da poco è uscito il suo libro dal titolo “Ma la notte sì” (chiaro il riferimento al programma), in cui fa un bilancio dei suoi 60 anni nel mondo dello spettacolo.

Silvia Annichiarico

La vita privata di Silvia

L’attrice e conduttrice ha sempre fatto il possibile per tutelare la sua vita privata, di cui si sa davvero pochissimo. Emblematiche le sue parole a riguardo: “Renzo Arbore, Marenco, Bracardi, loro sono la mia famiglia. Ci sentiamo un giorno sì e uno no” – ha raccontato a Il Giorno.

E ora lei riesce a guardare con disincanto le esperienze avute in questi anni. “Rifarei tutto quello che ho fatto. Ora mi manca un ‘compagno di merende’, un ‘badante’” – ha concluso.


Tag: Silvia Annichiarico